.
contributo inviato da cerve87 il 19 giugno 2009

Terremoto, Berlusconi attacca
"La protesta strumentalizzata"
Contestato da un gruppo di giovani: "Siete solo dei poveri comunisti"

Terremoto, Berlusconi attacca "La protesta strumentalizzata"
CINISELLO BALSAMO (MILANO) - Silvio Berlusconi attacca la protesta dei terremotati d'Abruzzo. A Cinisello Balsamo, durante un comizio per i ballottaggi delle amministrative di domenica, il premier se l'è presa con chi ha organizzato la manifestazione dell'altro ieri davanti a Montecitorio per chiedere le modifiche al decreto sul sisma di aprile: "Hanno organizzato delle manifestazione sul nulla - ha detto il premier - , mandando gente che non aveva nulla da chiedere e hanno strumentalizzato le speranze, la paura e i morti. Vergogna!".

Il premier se l'è presa anche con un gruppo di giovani dei centri sociali che lo fischiavano da una via adiacente a piazza Gramsci dove stava parlando: "Abbiamo anche la contestazione: evviva!". Poi ha aggiunto: "Siete oggi come sempre dei poveri comunisti!".
TAG:  BERLUSCONI  COMUNISTI  DELIRIO  ABRUZZO  BALLOTTAGGI  CONTESTAZIONE  TERREMOTO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
6 giugno 2009
attivita' nel PDnetwork