.
contributo inviato da mahatma il 13 giugno 2009

 Il Consiglio Comunale di ieri sera ha confermato, ancora una volta, che la maggioranza non esiste e che Acate non è governata.
Nonostante i continui compromessi e stratagemmi politici, questa maggioranza è completamente in balìa di “gruppi” che agiscono nell’esclusivo interesse personale, cambiando di volta in volta il proprio orientamento secondo la propria convenienza.
A nulla è valso l’ultimo “sacrificio” operato dal sindaco che nei giorni scorsi aveva silurato l’assessore Menza (sostituendolo con una cugina del consigliere Denaro) usandolo come “merce di scambio” per ottenere l’approvazione del Bilancio da parte degli ex-AN.
Sin dall’inizio di questa farsa politico-amministrativa messa in scena dall’attuale maggioranza, abbiamo evidenziato come il consiglio comunale e l’amministrazione erano composti da signori/e che avevano un unico scopo: il proprio interesse personale. Non è stata portata avanti alcuna iniziativa a favore della cittadina (dalla cultura allo sport, dalle politiche sociali allo sviluppo economico). Nessun punto del programma elettorale è stato attuato. Solamente liti, compromessi, ricatti. Basta!!!
È giunto il momento che il sindaco tiri le dovute conclusioni e la smetta di fare giochi di prestigio. Prenda atto, una volta per tutte, che non ha mai avuto la maggioranza, sin dalla campagna elettorale, e che non gli resta altro da fare che staccare definitivamente la spina consentendo, così che con la morte di questa amministrazione, tutta Acate torni a vivere!
AVETE GIA’ DIMOSTRATO LA VOSTRA INCAPACITA’ DI GOVERNARE
SMETTETE DI PRENDERE IN GIRO I CITTADINI
ANDATE A CASA!
13 giugno 2009

Il Coordinamento di ACATE

TAG:  DIMISSIONI SINDACO  ACATE  RAGUSA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
5 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork