.
contributo inviato da agostinonavarro il 5 giugno 2009

Tra pochissimi giorni saremo chiamati a dover decidere a chi affidare il ruolo di guida della Provincia di Napoli. Elezioni che in realtà spesso sono bistrattate nell’immaginario collettivo (parlano le percentuali di votanti) ma che mai come ora segneranno una svolta radicale nel percorso di questa provincia.
Ed ecco perché mi sento di intervenire pubblicamente per sostenere un u
omo che rappresenti l’unica guida che possa traghettare Napoli nella dimensione di città metropolitana in maniera efficiente e concreta.
Non c’è bisogno di chiedere garanzie a Gino Nicolais: da un lato, da ministro dell’Innovazione dal 2006 al 2008, ha proposto la legge sulle città metropolitane, già approvata, che ora le provincie dovranno trasformare in realtà. D’altro canto, Nicolais può contare su un ottimo lavoro pregresso fatto dal Presidente in pectore Dino Di Palma, che ha trasformato quella di Napoli in una delle migliori province d’Italia, almeno istituzionalmente.
D’altronde, quando si parla di Gino Nicolais, si parla di un uomo proveniente da una realtà scientifica (tra i migliori 50 scienziati al mondo, con 20 brevetti ed oltre 350  publicazioni, professore ordinario di "Tecnologie dei Polimeri" presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Na
poli "Federico II" nonché Direttore dell'"Istituto per la Tecnologia dei Materiali Compositi" del CNR) che già in passato ha ben saputo calare la sua mentalità pratica e innovatrice nei contesti politici locali prima e nazionali poi.
All’interno dell’università Nicolais è stato tra quelli che hanno avviato la creazione dei poli universitari nella Federico II di Napoli, riuscendo ad ottenere maggiore autonomia ed efficienza all’interno dei vari “scomparti” universitari.
Come Assessore
alla Regione Campania prima e come Ministro della Funzione Pubblica e dell’Innovazione poi, ha, tra gli altri, il merito di avere avviato i processi di informatizzazione della macchina burocratica.
Per questo vi chiedo di votare PER Luigi Nicolais e non CONTRO Berlusconi a queste elezioni. In primis perché, al di la di quello che ci dicono, Berlusconi non c’entra niente con questa provincia, e se aveva intenzione di c'entrarci qualcosa si sarebbe dovuto dimettere da Presidente del Consiglio e poi subito dopo si sarebbe dovuto candidare in prima persona come Presidente.
Dobbiamo riuscire a vedere (e lo fanno in tantissimi) nell’onorevole Luigi Nicolais questo progetto a
mbizioso e innovatore che cerchiamo, ma anche e soprattutto l’uomo veramente capace di realizzarlo.
Luigi Nicolais ha le credenziali e le prospettive per fare di questa provincia una città metropolitana all’avanguardia, in cui abbattere le barriere burocratiche che separano le varie realtà di cui è composta.
Per fare questo ha bisogno dell’aiuto di tutto il Popolo del Centrosinistra.

f.to Daniele Malgieri
(Giovani Democratici di Volla)
TAG:  PROVINCIA  PD  NAPOLI  PARTITODEMOCRATICO  NICOLAIS  VOLLA  GIOVANIDEMOCRATICI  DANIELEMALGIERI 

diffondi 

commenti a questo articolo 18
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork