.
contributo inviato da prometeo10 il 25 maggio 2009

 

La vita è bella! Ogni persona ha il diritto di goderla e di essere felice!

 

“Nel Mondo Nuovo tutti i cittadini sono proprietari della società in cui vivono. Nei centri produttivi e di servizio i coordinatori sono eletti democraticamente e revocabili in qualsiasi momento.

Gli stipendi e le pensioni sono uguali per tutti , compresi i membri del governo, ovvero duemila euro al mese.

Tutti devono lavorare sei ore al giorno e dedicare due ore quotidiane allo studio.

Non si può accedere al lavoro prima di diciotto anni.

Gli uomini godono della pensione a 55 anni, le donne a 50.

Tutti devono possedere una casa, una casa vera, non un tugurio.

Non esistono differenze tra uomo e donna, poiché esse sono solo fisiologiche.

L’infanzia è protetta in ogni suo bisogno e trascorre serena i suoi anni abbeverandosi alle fonti del sapere e dello svago.

Gli apologeti ipocriti del vecchio mondo della difesa dell’infanzia non si scandalizzeranno certo nel sapere che nella loro realtà cinquanta milioni di bambini muoiano ogni anno per fame e che milioni di essi vengano impiegati nel lavoro in tenera età, mentre  dovrebbero trascorrere il tempo nel gioco e nello studio.

Indicono convegni, pronunciano discorsi, ma non fanno alcunché per superare queste piaghe. Se veramente lo volessero, dovrebbero essere con noi, non contro.

La verità è che perseguono solo il Guadagno.

La cura della salute è gratuita. Il medico di base segue 250 pazienti. A costui è strettamente collegato il  Centro medico specialistico e il Centro analisi, che segue, al massimo, 5000 pazienti.

Abbiamo ogni 5000 abitanti un Centro ospedaliero e, in casi di necessità, un Centro anche in città con meno abitanti…

I trasporti sono totalmente gratuiti, perché alla base della nostra convivenza esiste il concetto che ogni persona ha il dovere di dare il proprio contributo alla produzione sociale ed ha il diritto di usufruire di ogni bene prodotto socialmente.

La scuola, gratuita, è una palestra conoscitiva e non una gara a premi ed è un’ approfondimento culturale continuo, anche durante l’attività lavorativa, poiché ci adoperiamo per fare in modo che ogni essere umano utilizzi al massimo la sua mente e si elevi nella conoscenza.

Non vogliamo il triste primato della vecchia società, dove, secondo alcuni scienziati, il massimo utilizzo della mente umana non raggiunge che il misero risultato del 5 %.

L’informazione è  libera e rappresenta un vero mezzo di conoscenza per la formazione di un libero pensiero, non è uno strumento di manipolazione e controllo delle menti per asservirle, come avviene nel vecchio mondo.

Lo sport è praticato per puro spirito di piacere, di salute, di godimento della bellezza di un gesto tecnico, non è un affare come ogni cosa nel vecchio mondo.

L’amministrazione della società è elettiva ad ogni livello e serve ad amministrare i servizi di carattere sociale.

Non entra mai nella sfera privata delle persone, non impone, non condiziona, non determina cosa sia giusto o cosa  non lo sia…

Non esistono nella nostra realtà vari corpi di polizia, perché sono i cittadini a difendere se stessi e la loro società…

La nostra società ha i suoi cardini nel concetto: “ Da ognuno secondo le sue capacità, ad ognuno secondo le sue necessità”.

 

Il dolce sapore del cielo

Giuseppe Calocero

 

La vita è bella! Ogni essere umano ha il diritto di goderla e di essere felice!

Se lo vogliamo, possiamo sognare!

 

TAG:  AMORE  PACE  LIBERTÀ  FRATELLANZA  UGUAGLIANZA  GIUSTIZIA  AMICIZIA  FELICITÀ  SPERNZA  SOGNO  LIBRI  POLITICA  VITA   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
22 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork