.
contributo inviato da Francesco Zanfardino il 13 maggio 2009

                                                 

Ennesimo record per il debito pubblico: 1.741 miliardi di euro, secondo i dati diffusi oggi da Bankitalia. Una cifra enorme, che continuerà ad aumentare per gli enormi interessi che accumuliamo ogni volta su questo debito, in assenza di serie ed intelligenti politiche di bilancio per ridurre questa grande palla al piede del futuro dell'Italia.

Ora, come sempre, confesso di non capirci tantissimo di economia, specialmente di temi così specifici. Anzi, stavolta sono quasi sicuro di dire una grande baggianata. Però pensavo: non potremmo "anticipare" gli interessi, in modo che perlomeno il debito non aumenti più? Mi spiego: ora il debito è di 1.741 miliardi. Tra un anno sarà di 1.750 miliardi, per l'aggiunta di 9 miliardi di interessi sul debito (ovviamente sono cifre inventate). Tra due anni sarà di 1.770 miliardi, per l'aggiunta di altri (stavolta 20) miliardi di interessi. Tra tre anni sarà di 1.800, e così via. E allora, dato che comunque in ogni caso saremmo costretti a pagare questi 9 miliardi, non sarebbe meglio spenderli ora, e ripetere questa operazione ogni anno, così da mantenere perlomeno fisso il debito a 1.741 miliardi anche per gli anni futuri?

P.S. Cercarsi parere di una mente più illuminata della mia, please =)

www.discutendo.ilcannocchiale.it

TAG:  DEBITO PUBBLICO  RECORD  MILIARDI  FUTURO  PALLA AL PIEDE  ECONOMIA  INTERESSI  ANTICIPO  ITALIA  POLITICA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork