.
contributo inviato da antoniocaivano il 7 maggio 2009
di Antonio Caivano PSDI




Il plurale è d’obbligo e nasce,ovviamente, dal fatto che è inaccettabile, inimmaginabile, insopportabile quello che hanno fatto, e/o non fatto – naturalmente non da soli - , gli stranieri (non sono Lucani, infatti, i Dirigenti degli Uffici Scolastici di Basilicata) nella gestione delle iscrizioni al Liceo Scientifico “Galilei” di Potenza. I fatti sono noti a tutti : al Galilei troppi iscritti al Pasolini pochissimi. Di qui la pretesa del Direttore S. Regionale di imporre un tetto alle iscrizioni al Galilei e il trasferimento coatto dei ragazzi al Pasolini. Sono più volte intervenuto nella vicenda ed ho cercato di spiegare che ci stavano prendendo in giro con pretese interpretazioni di legge. Nei fatti le azioni poste in essere sono inqualificabili sotto il profilo del diritto e per conseguenza anche sotto l’aspetto etico, e morale e mi spiego. Poniamo, per ipotesi assurda, che il Dr. Inglese abbia ragione quando afferma che “non si può mettere un litro e mezzo di liquido in un recipiente che ne contiene solo 1 litro” significherebbe che il Dr. Inglese scientemente ed in piena assoluta scienza e coscienza - quando il 2002/03 ha consentito al Galilei di iscrivere alunni fino a 1660 - ha commesso una serie incredibile e interminabile di azioni in violazione di legge mettendo a rischio serio e gravissimo 1660 alunni e 120 docenti oltre una 40 na di personale ATA. Non posso credere che voglia sostenere una simile “verita” m’immagino che l’affermazione fosse una battuta però l’ha fatta e,dunque, rimane agli atti a dimostrazione che qualsiasi cosa abbia sostenuto sulla vicenda era viziata all’origine. Poniamo ancora, sempre per ipotesi assurda, che il Dr. INGLESE abbia ragione quando afferma che il Galilei ha troppi alunni e che “la quantità va a scapito della qualità” -ovviamente del fare scuola - e,dunque, dell’insegnamento impartito al Galilei allora ha deliberatamente e in piena scienza e coscienza creato le condizioni per il 2002/03, 03/04,04/05,05/06,06/07,07/08,08/09 che gli alunni frequentanti il Galilei ricevessero un insegnamento inqualificabile sotto il profilo della qualità – per la cui ragione gli alunni là si iscrivono -. Ammettiamo, dunque, che anche questa sia stata una battuta, però l’ha fatta e anche qui si dimostra che vi era vizio di origine. Poniamo poi, sempre per assurdo, che abbia ragione a dire che la norma è prescrittiva sul numero degli alunni minimo e massimo, come che vi sia una legge regionale che richiama una norma statale ma allora ha commesso un’altra serie incredibile di violazioni di legge e quanto altro egli oggi richiama. Non posso, ovviamente, credere queste assurdità ed allora mi tocca – mutuando Andreotti – pensare male, perché pensando male commetto peccato ma, quasi, certamente ci azzecco. Ed allora pensando male chiedo perché? Come mai? Dopo aver rifiutato per anni le pretese del Pasolini circa il trasferimento di alunni – che non sono mai cessate dalla sua nascita nel 2004 – oggi si capovolgono tutte le interpretazioni di legge etc.etc.? Quale che sia la risposta, che non ci sarà, io mi associo a quanto detto dal Sindaco SANTARSIERO e concludo invitando i Lucani a chiedere l’allontanamento di questi Dirigenti.

Antonio Caivano Consigliere Provinciale PSDI

TAG:  FURI GLI INGLESI  BASILICATA  GLI "STRANIERI"  DIRIGENTI  UFFICI SCOLASTICI  PROVINCILE  REGIONALE  LICEO SCIENTIFIVO  GALILEI  PASOLINI  TRASFERIMENTO COATTO  AZIONI INQUALIFICABILI  VIZIATA.ALL'ORIGINE  INSEGNAMENTO  MINIMO E MASSIMO  SINDACO SANTARSIERO  SINDACO POTENZA  CHIEDERE L'ALLONTANAMENTO  QUESTI DIRIGENTI  BASILICATA  LUCANIA  POTENZA  PROVINCIA POTENZA  PSDI  PSDI BASILICATA  PSDI LUCANO  PSDI POTENZA  PSDI MATERA  PD  PD LUCANO  PDL  PDL LUCANO  PRC  PRC LUCANO  VERDI  SD  SD LUCANO  SOCIETÀ CIVILE  SOCIETÀ CIVILE PSDI  SOCIETÀ CIVILE LUCANA  SOCIETÀ CIVILE LUCANA PSDI  M.P.L.  M.P.L.  MPL  MPL. MOVIMENTO PER LA LUCANIA  MOVIMENTO PER LA BASILICATA  LISTA CIVICA  LISTE CIVICHE  SCUOLA  SCUOLA BASILICATA  SCUOLA POTENZA  SCUOLA MATERA  SCUOLA VULTURE  SCUOLA MELFESE  SCUOLA POTENTINO  SCUOLA ALTOBRADANO  SCUOLA MATERANO  FORMAZIONE  FORMAZIONEPROFESSIONALE  FORMAZIONE PROFESSIONALE  CORSI  CORSI FORMAZIONE  CORSIFORMAZIONE  CONDOTTA  VOTO CONDOTTA  ALUNNI  RAGAZZI  STUDENTI  STUDENTI UNIVERSITARI  BULLISMO  DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO    ILCANNOCCHIALE  VELTRONI  PD  PARTITODEMOCRATICO  PRIMARIE  PARTITO DEMOCRATICO  LANUOVASTAGIONE  WALTER VELTRONI  WALTERVELTRONI  PDMARSICA  DS  MARGHERITA  POLITICA  GIOVANIAMMINISTRATORI  GIOVANI  ENTI LOCALI    PARTECIPAZIONE  COESIONE SOCIALE  WELFARE  SVILUPPO  ECONOMIA  IMPRESE  SOSTENIBILITÀ  NON PROFIT  SOCIETÀ  STATO  PUBBLICO  PRIVATO  BENESSERE  CRESCITA  RESPONSABILITÀ  IMPRESA  ORGANIZZAZIONE  SOCIALE  PD  PARTITO  DEMOCRATICO  GEOPOLITICA  TERRORISMO  INDIA  PAKISTAN  IRAN  AL QUAEDA  AFGHANISTAN  DROGA  ARMI  PROLIFERAZIONE  NUCLEARE  GUERRA  MAFIA  CAMORRA  'NDRANGHETA  SACRA CORONA UNITA  AIEA  NATO  UE  PENTAGONO  ENDURING FREEDOM  IRAQ  AL QAIDA  GLOBALIZZAZIONE  COREA DEL NORD  TRAFFICI  NARCOTRAFFICO  NIGERIA  LIBIA  SINISTRA  POLITICA  ELEZIONI  SOCIALISMO  ARCOBALENO  SINISTRARCOBALENO  ESTERI  AMBIENTE  PACE  GUERRA  TERRITORIO  CAMBIAMO L'ITALIA  POLITICA  IDEE  POLITICA  BERLUSCONI  VELTRONI  DI PIETRO    GIOVANIPD 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
13 ottobre 2008
attivita' nel PDnetwork