.
contributo inviato da sbeppes il 5 maggio 2009

La triste (per molti Italiani) vicenda privata di Berlusconi è tutt'altro che privata! Un premier (uso la minuscola visto di chi parliamo) che trova il tempo di ricevere a casa sua le partecipanti al Grande Fratello (sempre ragazze giovani) e di andare a Napoli per il compleanno di una ragazzetta che vuole sfondare nello spettacolo non può passare inosservato. Berlusconi agisce in privato esattamente come agisce in pubblico. Abbiamo ià dimenticato i frizzi e i lazzi alle riunioni internazionali, le vanterie sulle sue presunte capacità amatorie? L'uso privatistico del potere?

E le leggi ad personam per risolvere i suoi problemi? ora che farà, cambierà il diritto di famiglia per avere il potere di ripudiare la moglie come farebbe un sultano integralista mussulmano?

Il premier rappresenta il Paese. il PD dovrebbe sentire il dovere di chiedere al Paese se si sente rappresentato da questo premier. Se la maggioranza delle donne ritengono tollerabile che nella visione del premier le donne possano essere solo cortigiane oppure malvestite e maleodoranti. E se gli uomini ambiscono davvero a somigliare a questo patetico intrattenitore da cabaret.

Non credete che questo sia un problema politico? E allora non facciamo i "signori" ritenendo che questa storia sia solo privata. La Signora Lario si è ribellata nella sua figura di moglie. Gli Italiani è ora che si ribellino e si liberino di questo personaggio che ci impedisce di aspirare ad essere un Paese Europeo moderno. Non dovrebbe il PD mettersi alla testa di un tale movimento?

TAG:  DIVORZIO  PUBBLICO  PRIVATO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di paolamaria inviato il 5 maggio 2009
Purtroppo per gli italiani medi rappresenta quello che vorrebbero essere loro : maialoni ed evasori fiscali e guardano a quello che fa strizzando l'occhio !!
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
19 giugno 2008
attivita' nel PDnetwork