.
contributo inviato da vincenzo1942 il 13 aprile 2009
Il Terremoto in Abruzzo: una settimana mediatica senza precedenti per ampiezza e attenzione. Sono emerse tutte le contraddizioni, i ritardi, i difetti e i pregi del paese. Molti gli impegni. Chi ha sottoscritto questi impegni inevitabilmente non amerà stare, nei prossimi giorni, sotto i riflettori: é difficile, per chi ama giocare sugli annunci, dipanare la matassa della tribolata quotidianità e l'insorgere degli opposti interessi.. Ma i terremotati abruzzesi continueranno a vivere ogni giorno la loro disgraziata realtà, i volontari a dare una mano, sempre più distanti dal clamore; i milioni di connazionali solidali voorrranno sapere cosa si sta facendo e ricorderanno le parole di tutti: il PD dovrebbe cogliere questo sussulto nazionale per mettere in pratica un modo nuovo di informare e
fare buon governo e mettere nell'agenda politica ogni settimana un "rapporto agli italiani" su quello che si sta effettivamente facendo per la ricostruzioe e la prevenzione dei sismi e per la difesa dell'ambiente.
TAG:  TERREMOTO  IMPEGNI SOTTOSCRITTI  RAPPORTO SULLE DECISIONI  RICOSTRUZIONE  INVESTIMENTI SULLA PROTEZIONE CIVILE 

diffondi 

commenti a questo articolo 2
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
13 aprile 2009
attivita' nel PDnetwork