.
contributo inviato da nikred il 9 aprile 2009

Attenti, ascoltiamo il grido d'allarme del presidente della provincia dell'Aquila: i rappresentanti del governo stanno facendo "passerella elettorale" sui lutti e le tragedie del terremoto. Per non parlare del loro capo. Il Silvio-bandana ha confessato che non dorme da 44 ore. Infatti, è tutto preso a presentarsi sulla scena - televisiva mondiale - come l'Uomo della Provvidenza, Silvio il miracoloso, l'Infaticabile Camminatore tra rovine, disastri e dolore, Il Geometra d'Italia che in una irripetibile scenetta con la "spalla" Guido Bertolaso, ne ha tirata fuori un'altra delle sue, quella della ricostruzione affidate alle 100 (106) Province italiane, ma, soprattutto, alle "cento grandi imprese edili di ognuna di quelle Province". A me, che abito a Milano, me ne vengono in mente alcune del Nord. Il Gruppo Ligresti, ad esempio, e ad altri "amici" di Mediobanca. E poi l'ormai famosa Impregilo "che nel cuore più gli sta" e che ha disseminato l'Italia di edifici pericolosi, vedi ospedale dell'Aquila crollato, di termovalorizzatori "difettosi" (Napoli-Acerra) e di edifici ballerini. E dovrebbe pure costruire il Ponte di Messina...Le tante imprese associate alla Compagnia delle Opere e alla Lega delle Cooperative. Davvero il "nostro presidente" non poteva sperare in una situazione più favorevole: sta cominciando a "lavorare per gli amici". Silvio il Miracoloso si offre alla gente distrutta dqal dolore, come Colui che potrà alleviare tutte le sofferenze, Immediatamente. E le nostre tivù sempre pronte a mandare in onda (quelle scene sì, mica la storiella del camping...) tutto ciò che è funzionale alla "Propaganda", come nel caso della vecchietta che lo abbraccia invocandolo, piangente: "Silvio, Silvio, non ho più niente. Solo tu mi puoi salvare", potendo così dimostrare a tutti, in particolare al Parlamento e all'opposizione, che il suo potere gli viene direttamente dal popolo...... Signori, svegliamoci, facciamo qualcosa, ricordiamogli che il dovere di un presidente del Consiglio, in situazioni emergenziali, è quello di presiedere il Consiglio dei Ministri convocato permanentemente, e di convocare le Camere "ad horas". E ricordiamogli anche che un uomo anziano come lui non può restare sveglio per tanto tempo. Mandiamolo a dormire!

TAG:  AQUILA  TERREMOTO  GEOMETRA  SILVIO  BANDANA  PROVINCE  LIGRESTI  IMPREGILO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
11 maggio 2008
attivita' nel PDnetwork