.
contributo inviato da rossouomo il 10 aprile 2009

LE LEZIONI DI UN DRAMMA 

In questi giorni drammatici abbiamo sentito di tutto compresa l'ennesima polemica sull'impossibilità di prevedere un terremoto.
La Protezione Civile ha mostrato il meglio di se' e si è dimostrata ben collaudata e questo è positivo, la cosa che fa' rabbrividire pero' è sapere che troppo spesso questa organizzazione deve supportare le inadempienze di un sistema ,ci coinvolge tutti nessuno escluso,che preferisce affrontare i problemi solo ed esclusivamente quando si presentano drammaticamente.
E' evidente che solo nella prossimità di un dramma tutti cominciano a citare l'esperienza della California e del Giappone nelle quali un sisma del genere avrebbe prodotto molte meno vittime e molte meno macerie.

Le chiacchiere stanno a zero :c'è bisogno di un pool di prevenzione una squadra che sappia lavorare seriamente composta da ingegneri,sismologi,architetti,industriali del cemento e politici che effettui controlli in maniera continuativa e permanente su tutto il territorio nazionale.

"Il continuo Stato d'Emergenza" comincia ad essere insopportabile.
Un abbraccio commosso a tutti i familiari delle vittime e a tutti gli sfollati :il vostro dramma non sarà dimenticato a costo di ricordarlo ogni giorno gridando se serve !!!

TAG:  POLITICA  GOVERNO  DISASTRO  PD  ABRUZZO  BERTOLASO  TERREMOTO  DUBBI  DRAMMA  PREVENZIONE  SCOSSA 

diffondi 

commenti a questo articolo 3
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
17 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork