.
contributo inviato da Patadolla il 6 aprile 2009
 

Una sensazione di terribile impotenza. Il terremoto ha svegliato anche me. Alle 3.30 di questa notte, il tempo di realizzare che il lampadario oscillava, la porta della mia stanza si spalancava e i miei erano in piedi ed è subito stato chiaro che qualcosa di terribile era accaduto. Le Tv e la radio non davano indicazioni sull’epicentro ma la scossa avvertita così distintamente anche a Roma mi ha subito fatto correre col pensiero alla drammaticità di quanto sicuramente doveva essere avvenuto altrove. E stamattina le immagini hanno irrotto prepotentemente in tutte le case, negli uffici, dando la dimensione della tragedia. Non è tempo per le chiacchiere, è il momento della solidarietà e per questo riporto alcune notizie utili sulle modalità con cui poter dare una mano.

  • Per effettuare donazioni alla CRI si posso utilizzare i seguenti sistemi:

    Conto Corrente Bancario
    C/C BANCARIO n° 218020 presso: Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma Bissolati
    Tesoreria - Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma
    intestato a Croce Rossa Italiana Via Toscana, 12 - 00187 Roma.
    Coordinate bancarie (codice IBAN) relative sono:
    IT66 - C010 0503 3820 0000 0218020
    Causale: PRO TERREMOTO ABRUZZO


    Conto Corrente Postale n. 300004
    intestato a: "Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 - 00187 Roma
    c/c postale n° 300004
    Codice IBAN: IT24 - X076 0103 2000 0000 0300 004
    Causale: Causale PRO TERREMOTO ABRUZZO

    Donazioni on line:
    È anche possibile effettuare dei versamenti online attraverso il sito web della CRI all' indirizzo:
    http://www.cri.it/donazioni

  • Per sostenere gli interventi in corso (causale “TERREMOTO ABRUZZO”) si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite C/C POSTALE N. 347013 o tramite UNICREDIT BANCA DI ROMA S.P.A. IBAN IT38 K03002 05206 000401120727

    Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:
    * Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma - Iban: IT19 W030 6905 0921 0000 0000 012
    * Allianz Bank, via San Claudio 82, Roma - Iban: IT26 F035 8903 2003 0157 0306 097
    * Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma - Iban: IT29 U050 1803 2000 0000 0011 113
    * CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001 (orario d’ufficio)

AVIS

Emergenza terremoto: ecco i centri a disposizione dei donatori di sangue nel Lazio

Sembra non sia più immediatamente necessario fatta eccezione per chi ha come gruppo sanguigno lo 0 negativo

A seguito dell’appello del presidente Marrazzo, riportiamo l’elenco delle strutture della Regione Lazio dove possono confluire i donatori di sangue. La raccolta straordinaria si rende necessaria per far fronte all’emergenza terremoto in Abruzzo.

Questi i centri a disposizione:

  • Policlinico Umberto I
  • Ospedale San Giovanni Calibita Fatebenefratelli
  • Ospedale Sandro Pertini
  • Policlinico Tor Vergata
  • Ospedale San Giovanni Evangelista Tivoli
  • Ospedale Delfino Parodi Colleferro
  • San Giovanni Addolorata
  • CTO
  • Ospedale S. Eugenio
  • Ospedale Civile di Velletri
  • Ospedale Civile di Frascati
  • Ospedale Civile di Anzio/Nettuno
  • San Camillo Forlanini
  • Ospedale Grassi di Ostia
  • Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
  • I.F.O.
  • San Filippo Neri
  • Ospedale S. Andrea
  • Ospedale San Pietro FBF
  • Ospedale S. Spirito
  • Ospedale Civile San Paolo di Civitavecchia
  • Policlinico Gemelli
  • Ospedale degli Infermi di Viterbo
  • Ospedale Civile di Rieti
  • Centro Trasfusionale di Frosinone
  • Ospedale S.S. Trinità di Sora
  • Ospedale S.M. Goretti di Latina
  • Presidio Ospedaliero di Formia

TAG:  CRI  AVIS  CARITAS 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
6 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork