.
contributo inviato da rudyfc il 27 marzo 2009


Asili nido, trasporti scolastici, affitto dei locali pubblici e dei gazebo, cspettacoli teatrali, cineforum e impianti sportivi. Sono solo alcuni dei servizi che l'amministrazione comunale di Scicli presieduta dal sindaco Giovanni Venticinque ha deciso di rincarare ai cittadini, con aumenti che in alcuni casi superano il 400%. Le nuove tariffe sono contenute nella delibera di giunta n. 68 dello scorso 19 marzo e sono stigmatizzate adesso dal consigliere comunale del Pd Gianpaolo Aquilino.

Ecco di seguito gli aumenti previsti per alcuni servizi (i costi sono riferiti alla fascia di reddito più bassa, ma i rincari si estendono anche alle altre fasce):

- asili nido: fascia oraria 8-17 da 115,10€ a 140,00€ al mese; fascia oraria 7.30-14.30 da 89,53€ a 108,89€ (entrano in vigore già dal 1 aprile)

- trasporto alunni: aumento del 20%

- colonie estive: da 94 a 125 euro

- impianti sportivi: da 50 centesimi a 2 euro l'ora

- spettacoli teatrali da 2 a 5 euro, cineforum da 1 a 3 euro

- locazione gazebo e palco musicale: da 30 a 100 euro al giorno

- utilizzo sale palazzo Spadaro per le mostre: da 70 a 150 euro al giorno

- locazione auditorium ex chiesa S. Teresa: da 70 a 130 euro al giorno

- parcheggio a pagamento: per mezz'ora da 30 a 50 centesimi, per un'ora da 50 a 80 centesimi

- rilascio carta d'identità: da 7 a 10 euro.

TAG:  SCICLI  VENTICINQUE  TARIFFE  CULTURA  SCUOLA  CINEMA  SERVIZI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork