.
contributo inviato da maricali il 27 marzo 2009

Il piano casa è l'ultima geniale trovata propagandistica  della destra alla vigilia delle elezioni europee e la sinistra bacchettona e impopolare  reagisce schiamazzando come una gallina contro la palese ingiustizia.  Come da copione, tra  le varie proposte sentite e smentite noi cittadini non ci abbiamo ancora capito niente.  Ma probabilmente noi non dobbiamo capire niente, perchè lo scopo è semplicemente quello di suggestionare l'opinione dell'italiano medio : Berlusconi  propone  incrementi alle imprese e soprattutto vantaggi economici  facili e tangibili per molti, mentre la sinistra nega e propone  tasse una tantum  e politiche assistenzialiste.

Il Pd  in questo momento sembra  guardare  unicamente alla condizione delle fasce deboli, e questo non ci ha mai premiato e mai ci premierà, perchè è sbagliato estraniare un soggetto dalla sua condizione e contesto sociale.  La società italiana non ha comparti stagni e soprattutto nella piccola e media imprenditoria i lavoratori di un determinato settore  si associano agli interessi dei loro datori di lavoro e di conseguenza si avvantaggiano delle proposte anche furbine lanciate con sapienza da una destra che ha una visione meno ideale ma più reale del nostro paese.

Faccio degli esempi della realtà. Abito in una località turistica sul mare, qui i rumeni che lavorano nell'edilizia alle comunali hanno votato la destra. E votano convintamente a destra tutti i lavoratori e i piccoli imprenditori della nautica da diporto,  perchè la sinistra nell'immaginario comune è associata  al nemico per eccellenza dei possessori di imbarcazioni (vedi Vendola  anche poco tempo fa a Ballarò).

La tassazione dei redditi alti per esempio,  lasciamola fare ad Obama perchè non è assolutamente confacente alla realtà sociale e fiscale italiana. Di questo passo, della destra non ce ne liberiamo più .

TAG:  PIANO CASA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
13 marzo 2009
attivita' nel PDnetwork