.
contributo inviato da j.claude il 20 marzo 2009
Fa il furbo il ministro Brunettolo. Anzi persevera.
Prima ha costretto i lavoratori malati agli arresti domiciliari.
Ora attacca i diritti degli studenti quasi criminalizzandoli.
Se ne approfitta della poca coscienza degli italiani, che vedranno negli studenti dell'Onda i soliti ragazzacci; un nemico, di questi tempi..
Evitare il dialogo con gli Studenti e relegarli al ruolo di 'pseudo guerriglieri', significa invitarli allo scontro,metterli fuori gioco, sperare che facciano qualche errore, così poi si possono PICCHIARE ( come è già successo altre volte ).
Così Brunettolo otterrà anche di poter parlare di questi ragazzotti, invece di parlare delle manifestazioni, della privatizzazione dell'Istruzione e Università: e quindi della loro 'distruzione' sul piano pubblico.Cioè dei gravi danni che sta preparando il governo
Stiamo attenti a Brunettolo. E' piccolo , ma pericoloso...!
TAG:  SCUOLA  BRUNETTA  PROTESTE  SCIOPERI  ONDA  STUDENTI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di pocchiola inviato il 21 marzo 2009
http://www.avanzidipopolo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=493:incarichi-e-consulenze-e-tutto-un-gioco&catid=34:politica-interna&Itemid=55
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
9 maggio 2008
attivita' nel PDnetwork