.
contributo inviato da simonam il 11 marzo 2009
Forse mi sono persa un pezzo ma............. quello che adesso propone un piano per la casa grazie al quale "gli italiani avranno una casa nuova" o "gli italiani potranno ampliare la loro casa del 20%" è lo stesso governo Berlusconi che tra dicembre e gennaio voleva restringere i criteri per accedere al recupero del 55% delle spese per la ristrutturazione energetica delle case??? E che è stato costretto a fare marcia indietro per le proteste di cittadini, imprenditori edili, tecnici etc.?
Sì? Dite che è lo stesso?
Allora la soluzione al mistero è semplice: CONDONO. Una parolina semplice semplice. Si tratta del solito condono in cui il Cavaliere è maestro.
Come in quel balletto indimenticabile di Guzzanti: facciamo un po' come cazzo ci pare, nella casa delle libertà (
http://www.youtube.com/watch?v=u-NRmT0R5eg).
E adesso scusate, devo telefonare ai muratori, ho pensato che mi faccio costruire un piano nuovo e una bella terrazza 5x4... tanto sto in mansarda...
TAG:  BERLUSCONI  CASA DELLE LIBERTÀ  CONDONO  PIANO CASA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 febbraio 2009
attivita' nel PDnetwork