.
contributo inviato da tizianafabro il 18 febbraio 2009
Il ministero degli Esteri argentino ha convocato l'ambasciatore italiano per chiedere chiarimenti sulle battute intollerabili pronunciate da Berlusconi sulla tragedia dei desaparecidos Argentini. La notizia è stata riportata dal Clarin uno dei più importanti quotidiani argentini.


Ecco l'immagine del nostro premier all'estero

Durante la dittatura dei generali argentini, negli anni '70, tutti i dissidenti o i sospettati venivano fatti sparire, la maggior parte erano giovanissimi, tanti sono stati fatti morire e sparire lanciati da aerei in quota, le giovani donne incinta venivano fatte partorire, poi venivano uccise e i bambini dati in adozione alle famiglie dei militari che ne facevano richiesta. Prima di farli sparire venivano torturati per farli confessare. Famosissime sono le battaglie delle mamme poi nonne di Plaza de Mayo che prima disperate hanno cercato i figli e poi hanno cercato di trovare i nipoti.

 ... ma sapete quello che scandalizza di più? Non il vecchio che dice sconcezze, ma la platea che ride isterica per compiacere il padrone.


NO  COMMENT

TAG:  BERLUSCONI  DESAPARECIDOS  INCIDENTE DIPLOMATICO   

diffondi 

commenti a questo articolo 2
commento di paolamaria inviato il 19 febbraio 2009
E in Italia nessuno insorge !!!
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
13 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork