.
contributo inviato da giampy2000 il 18 febbraio 2009
Ho letto delle dimissioni di Veltroni, venivano da lontano e prima o poi si sarebbero inevitabilbente verificate, la sconfitta alle elezioni in sardegna hanno inesorabilmente anticipato tutto. 
Mi chiedo, quale è stata fino ad oggi la linea politica del Pd sulle questioni più importanti che il Paese di trova ad affrontare?  La linea politica deve essere accompagnata dalla prassi per avere una corrispondenza sull'elettorato, e quale è stata la prassi del PD nell'affrontare le crisi che si sono aperte nella società. Ha dato mai un sostegno vero a quelle categorie che chiedevano diritti? che oltrettutto storicamente sono i suoi elettori. Parlo della scuola, delle decine di persone che sono finite in cassa integrazione in tutta l'area del nord. Dove era il PD ? che anzichè fare opposizione dura contro queste manovre, pur con l'emergenza economica in corso, doveva e aveva l'obblico morale di far sentire a queste categorie che era e stava al suo fianco, senza tatticismi e senza remore.
Forse la classe dirigente del Pd, e mi riferisco a quella proveniente dai DS, hanno dimenticato le loro origini e chi rappresentano. Prendete esempio da un grande dirigente politico come Berlinguer che  ebbe il coraggio di appoggiare l'occupazione della FIAT, non solo a parole, ma portando il partito in piazza, davanti ai cancelli di Mirafiori con un grande comizio, storico per l'epoca.E anche se sappiamo come è finita, la classe operaia si trovava conpatta, perchè i loro rappresentanti politici lottavano insieme a loro, anche se in versanti diversi.
Dove è la vostra partecipazione, la vostra adesione, come PD e non come singolo esponente politico, alle mobilitazioni che si sono intraprese in tutto il paese , per es.,contro la cosiddetta riforma Gelmini?
Milioni di persone si sono mobilitate, per la prima volta confluivano in un'unico pensiero, studenti, professori, famiglie, lavoratori della scuola. Mi chiedo, ma voi dove eravate? possibile che non vi siete accorti che queste persone chiedevano un aiuto da parte delle forze politiche? un sostegno concreto alle loro rivendicazioni, che non erano corporative, ma venivano da tutti i settori della società.
Non avete avuto il coraggio di "buttare" nella lotta politica il peso di un grande partito. Se questo fosse avvenuto oggi non starete a piangere, cercando di capire il motivo,le cause, se avete sbagliato alleanze, se gli slogan affrontati erano quelli giusti. Anche se avreste messo sul tappeto i migliori argomenti, avreste sempre perso, perchè la gente si è resa conto che nei momenti di vero agone politico voi non c'eravate.
TAG:  SORU  CAPPELLACCI  SARDEGNA 2008  AMMINISTRATIVE 2008  PD 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
18 febbraio 2009
attivita' nel PDnetwork