.
contributo inviato da stefania modestino il 17 febbraio 2009
Quale PD vogliamo?

http://laboratoriodemocratico.myblog.it/
Se i Riformisti dicessero la verità...se le sottocorrenti non fossero così foscamente radicate..se non ci fossero giochi sporchi ... se non ci fossero tante comari...se non si andasse avanti con gli atti d'imperio e gli arbritri...se ognuno..fatte salve le giuste e sane ambizioni..non fosse accecato solo dalla propria carriera...e se iniziassero tutti a misurarsi un po' in valore e capacità..allora..forse..si potrebbe recuperare.
Ma non è consigliabile costruire con gli stessi metodi che ci hanno portato fin qui..quaggiù..al minimo del consenso e fuori da ogni partita...DICIAMOLO A DARIO...CHE LO DICESSE A IODICE...COSI' NON ANDATE DA NESSUNA PARTE..E NEL PD NON CREDERA' PIU' NESSUNO!!!

ANALIZZIAMO INSIEME I PUNTI CRUCIALI DELLA NOSTRA SITUAZIONE LOCALE:

1-LA PERCEZIONE SOCIALE è molto compromessa. Si constata nella quotidianità la mala-amministrazione a tutti i livelli.La città di Caserta vive uno stato di abbandono mai conosciuto..neanche al tempo della prima Repubblica...Male le scuole dalle Materne agli Istituti Superiori non c'è una scuola che non segnali disfunzioni strutturali o legate ai servizi.I servizi sociali sono carenti in città e inesistenti in provincia.le strade della conurbazione casertana a dir bene fanno schifo...il cittadino è lontano dalle istituzioni i cui rappresentanti latitano...

2-IL METODO connesso al personalismo sfociato in un anomalo leaderismo ha generato un sistema dalle inquietanti dinamiche in cui si distinguono palesi atti di arbitrio e di imperio, punizioni e minacce ai disobbedienti e prebende ai "fedeli"...un sistema di consociativismo molto lontano dalla legalità e dall'etica.

3-ASSENZA DI DEMOCRAZIA INTERNA nel partito non vi è dialogo nè confronto..continua l'opposizione di poteri forti che inevitabilmente esita in spartenze ed accordi...sottobanco! Non vi è alcun controllo posto a tutela delle seppur minime regole...tutto è alterato...tutto è inquinato!RISULTA ABOLITO OGNI CONFRONTO DEMOCRATICO! NULLA E' TRASPARENTE!

4-SITUAZIONE ECONOMICA disastrosa dovuta alle inefficienze di chi con tanta sicumera non ascolta e decide all'ombra o alla fioca luce di un caminetto di provincia...DIVERSI MILIONI DI EURO sono stati convogliati dalla REGIONE a CASERTA, finanziamenti a società legate a esponenti delle amministrazioni e della politica ..finanziamenti polverizzati...o esportati..ma non investiti sul territorio..anche qui senza controllo!!

5-NOMINE,POSTI E QUADRI dirigenti formatisi per volontà di capibastone...addetti, fedeli, per non sottacere su comari di windsoriana memoria e quant'altro!!Doppi incarichi, conflitti di interesse, violazione di regole e valori del PD a tutto andare...Altro che meritocrazia nulla funziona se non secondo oscure logiche...

6-GRANDE ASSENTE LA LEGALITA':da parentopoli a Setola & company..passando per certificati antimafia mai richiesti...e nel partito continua la spartenza...il bottino dei CDA, delle Presidenze degli Enti Misti, le assunzioni senza qualifica, i primariati politici..e vai...la lista è lunghissima!

Ma cosa ci vorrebbe se non un po' di coraggio ( non i coraggiosi per carità!)...cosa per azzerare e ricostruire con la volontà di tutti ..anche con Iodice segretario ma scevro da tutta l'eredità dei guasti risalenti al congresso di Luglio...allora anche noi di Officin@ affiancheremmo il segretario...ma nella pulizia..non si lavora bene nelle stanze sporche...si sporcano anche le buone intenzioni!!!
E qui vorrei ricordare la frase che ci dicevano da piccoli..le strade dell'inferno sono lastricate di buone intenzioni..eh sì..cari amici e compagni del PD..ci vogliono i fatti, i segnali...e fino ad oggi sono negativi e nessuno in coerenza con quelle regole che tutti conosciamo e che costituiscono la struttura del PD ..se poi non si vogliono seguire..beh si può fare come mastella e cambiare la sinistra con una destra forse a qualcuno più congeniale...visto anche il feeling con l'on.le Cosentino...o no?!
Del resto non mi sto inventando nulla...controlliamo punto per punto..verifichiamo..quanto vorrei che qualcuno verificasse davvero..andasse a controllare realmente...mi sbaglio o la questione MORALE è stata definita preminente dal Presidente Napolitano?
Io pretendo un partito che sappia essere trasparente...lo pretendo perchè è il PD che è scritto negli statuti e nei regolamenti...è il PD contrario ai consociativismi..è il PD delle sane amministrazioni...
è il PD che è stato appoggiato dal POPOLO delle primarie..e se non è così..se non deve essere così allora si deve dire pubblicamente che questo PD vuole rappresentare la peggiore continuità...allora lo si dica...o si cambi davvero rotta!
Io non ci credo più...razionalmente è difficile crederci..eppure lo spero..ancora!
Chissà se finirò baudelairianamente...Et de longs corbillards, sans tambours ni musique, Défilent lentement dans mon âme; l'Espoir, Vaincu, pleure, et l'Angoisse atroce, despotique, Sur mon crâne incliné plante son drapeau noir.

TAG:  CASERTA  OFFICIN@ DEMOCRATICA  STEFANIA MODESTINO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
15 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork