.
contributo inviato da filcusum il 13 febbraio 2009

gasparri-anno-zero

Santoro e il presunto comico Vauro sono due volgari sciacalli che vomitano insulti con le tasche piene di soldi dei cittadini. Gente così offende la verità, alimenta odio e merita solo disprezzo totale della gente perbene. L’insulto è la loro regola. Colpa di gestori della Rai che per fortuna stanno per essere cacciati come meritano“.

Così ha detto Gasparri, l’uomo politico con il più alto quoziente di intelligenza della Fattoria degli Animali.

Resta da capire per quale motivo se la sia presa Gasparri.

Dicono  che se la sia presa solo perchè, ad Anno Zero hanno fatto vedere i suoi insulti al capo dello stato.

Quelli che invano aveva cercato di far passare per critiche costruttive.

E’ un vizio che Gasparri ha preso dal suo Capo ( inteso come Silvio): negare sempre-

E sperare, naturalmente, che i giornalisti televisivi non siano così temerari dal riproporre le immagini e i discorsi fatti.

Anno Zero, invece, la distanza tra la realtà e la “Versione di Gasparri” l’ha fatta vedere distintamente.

Alcuni però difendono  Gasparri: il vero motivo della sua ira sarebbe la vignetta di Vauro che vedete qui sopra.

Che però è come le riprese televisive: lo ritrae esattamente per quello che è.

TAG:  GASPARRI  ANNO ZERO  SANTORO  VAURO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 febbraio 2009
attivita' nel PDnetwork