.
contributo inviato da ecodemcampania il 12 febbraio 2009
Oggi l’ambiente è uno dei grandi temi del progresso e della speranza in un futuro migliore. L'ambiente conta sempre di più nella coscienza individuale e collettiva. Deve contare altrettanto anche nell'agenda della politica. Conta di più perché la lotta ai mutamenti climatici è un impegno vitale per il futuro anche prossimo dell'umanità.

L’Associazione degli Ecologisti Democratici è una associazione politica ecologista che vuole
rappresentare e promuovere l’ambientalismo politico riformista. Un ambientalismo fondato su basi razionali, nella convinzione che una conoscenza sempre più diffusa, una scienza libera e responsabile, il costante riferimento al principio di precauzione, siano condizioni indispensabili per affrontare i grandi problemi ambientali oggi in campo.

L’associazione degli Ecologisti Democratici, riconosce che l’ambientalismo riformista è una
delle culture politiche fondanti del Partito Democratico e gli Ecologisti Democratici si battono affinché la questione ambientale sia considerata prioritaria nelle proposte politiche di quel Partito, perché una nuova politica che si voglia autenticamente riformista non può non avere al centro anche l'ambiente. 

Gli Ecologisti Democratici sono impegnati per affermare nella politica le ragioni dello sviluppo
sostenibile: uno sviluppo che soddisfi i bisogni materiali, culturali, sociali delle persone e delle
comunità e garantisca i diritti delle future generazioni, senza compromettere l'ambiente, il clima, le
risorse naturali del nostro pianeta e anzi valorizzando la qualità ambientale come un fattore cruciale del benessere economico e sociale.

Per gli Ecologisti Democratici per avere un futuro degno e desiderabile l'umanità deve imparare a fare di più e meglio con meno: con minore inquinamento, con minore consumo di risorse naturali e di energia, con minore produzione di rifiuti. Solo così, attraverso un impegno comune che veda in particolare i popoli più ricchi adottare stili di vita e di consumo meno dissipativi, sarà possibile sconfiggere la povertà, la fame, e al tempo stesso salvaguardare gli equilibri ecologici, a cominciare da quelli climatici, indispensabili per il benessere e forse per la stessa sopravvivenza della specie umana.

In Italia la sfida ambientale è particolarmente urgente e importante perché in questo Paese si
pongono problemi ambientali di inusuale asprezza - dall'illegalità ambientale dell'abusivismo
edilizio o delle ecomafie, al dissesto idrogeologico, alla morsa dell'inquinamento che attanaglia le
nostre città -, e dove d'altra parte la qualità ambientale è un elemento decisivo di una rete fitta e
preziosa di economie dal forte radicamento territoriale e dallo spiccato valore immateriale, nonché della coesione sociale e della stessa identità nazionale. 

Per gli Ecologisti Democratici l’ambiente è anche un’economia più moderna ed efficiente, che grazie all’innovazione ecologica crea più ricchezza ma consuma meno energia e materie prime, produce meno rifiuti e meno inquinamento, fa nascere imprese innovative e nuova occupazione. 

L'ambientalismo deve dare slancio all’innovazione tecnologica orientata: dall’efficienza energetica alla produzione di energia pulita e rinnovabile, dalla riduzione dei consumi di materie prime alla riduzione dei rifiuti e della loro pericolosità, dal miglioramento della qualità ecologica dei beni e dei servizi alla diffusione di buone pratiche e di migliori tecnologie sostenibili. Ambientalismo è offrire un marchio di qualità italiana a tutti i prodotti e i servizi che traggono riconoscibilità e forza competitiva dalla loro origine “made in Italy” e il cui valore ha un forte contenuto ambientale o comunque d’immaterialità e dunque ecologico: dal turismo sostenibile all’agricoltura di qualità, dalle tecniche di restauro alla moda, dall’arredamento al design industriale. L’obiettivo è valorizzare quello che da sempre è il grande talento italiano: “costruire all’ombra dei campanili cose che piacciono al mondo”.

Per dare gambe a queste idee gli Ecologisti Democratici hanno dato vita ad un'associazione di donne e uomini radicata sul territorio in tutte le Regioni italiane.  
TAG:  PARTITO DEMOCRATICO  ASSOCIAZIONE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
12 febbraio 2009
attivita' nel PDnetwork