.
contributo inviato da il 3 febbraio 2009
E' Oreste Dominione,avvocato di berlusconi ePresidente Unione delle camere penali,che ha denunciato Di Pietro per vilipendio capo di Stato,reato che ai sensi della sentenza Della Corte europea non esiste quando è in gioco la libertà d'informazione
http://www.echr.coe.int/Fr/Press/2002/juin...rretfpresse.htm

.Un amico di famiglia insomma,come Ghedini,Pecorella,alfano.
La Corte europea ha stabilito che il diritto alla libera informazione è sacro e che il vilipendio a capo di Stato è secondario rispetto alla priorità dei cittadini ad essere informati.La Corte europea ha condannato la Francia per aver subordinato "il vilipendio a capo di Stato" alla libertà d'informazione.Automaticamente la condanna si estende anche all'avvocato di berlusconi e all'Italia tutta.Se no si viola l'art.10 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo
TAG:  CORTE EUROPEA  DI PIETRO  AVVOCATO BERLUSCONI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di inviato il 3 febbraio 2009
Motivazione della sentenza

La Corte rileva che il reato di vilipendio è un attentato alla libertà d'espressione e non risponde a" un bisogno sociale imperioso"Non esiste un rapporto ragionevole tra le restrizioni imposte alla libertà d'espressione e il legittimo fine perseguito)(nel caso di Di Pietro denunciare l'aberrazione del lodo Alfano)All'unanimità la Corte conclude per la violazione dell'art.10
commento di vax84 inviato il 3 febbraio 2009
menomale che cè l'Europa.....
commento di rebyjaco inviato il 3 febbraio 2009
I toni, Solamente i Toni di Di Pietro sono condannabili, oltre a non saper comunicare, ha i toni giusti per sembrare in errore anche quando ha ragione. Pochi giorni prima di parlare Di Pietro, avevo messo in evidenza anch'io (che non sono furbo), la banalità e qualunquismo del discorso Presidenziale di fine anno, tanto " leggero " che TUTTI l'avevano accolto con entusiasmo, tutti ci si rivedevano. Tutti chi? Tutti quelli che hanno portato il paese a questa situazione di Paese più corrotto di tutti i Paesi civili. Altro da dire? Il Presidente cerca di galleggiare in questa melma, meglio farebbe se dicesse a TUTTI dall' alto della SUA Autoritàcome stanno le cose, chi prende troppi soldi ecc. Un po' come faceva a Suo tempo Cossiga (altro gioiellino ma li aveva ragione).Smettetela con Di Pietro, fa guerriglia orale per cercare di smuovere questa cappa indecente che ci sovrasta, volete che si adegui anche lui? Avete paura che nuocia agli " interessi " del Partito ?
informazioni sull'autore

Roma
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork