.
contributo inviato da steno85 il 17 gennaio 2009
"GAZA - Ventiduesimo giorno di guerra aperto da un attaccoisraeliano a una scuola gestita dall'Onu, a Beit Lahiya, nel nord dellaStriscia. Il bilancio è di due fratellini morti. Lo ha riferito ilportavoce dell'Unrwa, l'agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiatipalestinesi, correggendo un primo bilancio che parlava di sei vittime.Nella scuola al momento dell'attacco c'erano 1.600 persone checercavano riparo. Secondo il portavoce dell'Unrwa ci sono anche 14feriti, tra i quali anche la madre dei due piccoli deceduti. In alcuneaule è divampato un incendio. Attorno alla scuola erano in corsocombattimenti tra i tank israeliani e i miliziani di Hamas. L'attacco èarrivato a poche ore dalla riunione del gabinetto di sicurezzaisraeliano che dovrebbe approvare un cessate il fuoco unilaterale dopol'impegno di Washington e del Cairo a fermare il contrabbando dellearmi dal confine egiziano. Al 22esimo giorno dell'offensiva «Piombofuso», Israele è molto vicino al raggiungimento degli suoi obiettivicontro Hamas a Gaza. Lo ha detto il ministro della difesa, Ehud Barak".

Corriere della Sera 17 gennaio 2009




TAG:  PALESTINA  ISRAELE  GUERRA  DE ANDRÈ  MEDIORIENTE  GAZA  PACIFISMO  COLONNE SONORE  BARAK  INTIFADA  ANALISI  SAINT CREEK 

diffondi 

commenti a questo articolo 1
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
21 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork