.
contributo inviato da M.T.R. il 10 gennaio 2009
Forse ho capito perchè questo Governo non sta facendo nulla per contrastare la crisi: vuole mantenere la gente nell’incertezza e nella paura. Altro che ottimismo sbandierato con ipocrisia e leggerezza. Ci terrorizza! Ci fa sentire anche colpevoli se non siamo in grado di spendere e consumare abbastanza, come se la crisi fosse causata dalla nostra prudenza nello spendere! Lui in campagna elettorale ha catturato gli italiani con lo “spauracchio generalizzato” verso il diverso, verso ciò che difficilmente possiamo affrontare da soli, come la lotta alla criminalità. Ci ha instillato la paura senza poi fare nulla, anzi il contrario, per eventualmente correggere ciò che secondo lui poteva generare la paura. L’azione più decisa è stata quella di prendere le impronte digitali ai bambini Rom e di obbligare i medici a denunciare un paziente senza permesso di soggiorno. I crimini sono tanti come prima, ma almeno si vede qualche divisa militare in giro per alcune città. E siccome ora i pericolosissimi  studenti dell’onda si sono momentaneamente fermati  e i suoi media sono occupati a nascondere i diversi guai provocati in meno di un anno (basti pensare ad Alitalia e Malpensa), l’unica strada che hanno per mantenere alta la paura e l’incertezza è quella di far perdurare quella crisi che provvidenziale ci è piovuta tra capo e collo grazie al suo caro amico Bush. Poi, quando gli altri Paesi ne usciranno, sapranno, secondo Berlusca e i suoi tirapiedi, trainarne fuori anche l’Italia. E il merito se lo prenderà tutto lui. E gli italiani, gonzi, ci crederanno. E lo isseranno sul trono dell’Impero. Fantapolitica?
TAG:  INTEGRAZIONE  DECRETO ANTICRISI  IMMIGRAZIONE  STRANIERI  PERMESSO DI SOGGIORNO  TASSE  CLANDESTINITÀ 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
23 giugno 2008
attivita' nel PDnetwork