.
contributo inviato da Matleo il 2 dicembre 2008
Tassa su Sky, Berlusconi rilancia:
«Tolto privilegio, Pd difende i ricchi»

Il cavaliere seducente ha aumentato l'Iva sui canoni della Pay-Tv portandola da un'aliquota ridotta (10%) a quella ordinaria (20%).
Egli, ci dice, ha inteso fare equità, così colpendo (in misura risibile) pure Mediaset eliminando "un privilegio".

Ora si dà il caso che le sue reti Mediaset paghino all'erario una tassa di concessione governativa molto ma molto più bassa di quanto paghi la TV pubblica, cioè la RAI. Un privilegio, pertanto.

Ebbene, caro Veltroni, il PD sfidandolo sul suo stesso terreno dovrebbe proporre un emendamento e chiedere pubblicamente che Mediaset paghi allo Stato lo stesso canone di concessione che paga la RAI: equità togliendo "un privilegio". 

Con i migliori saluti e auguri per le prossime festività natalizie.
TAG:  CRISI  GOVERNO  MISURE ANTI CRISI  BONUS  INFRASTRUTTURE  MANCIA  PROPOSTA PD  MUTUI  PICCOLE E MEDIE IMPRESE  VELTRONI  BERSANI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di enrico.. inviato il 2 dicembre 2008
democratici svegliatevi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

non solo i paletti messi per la detrazione fiscale del 55% fanno tremare chi ha già speso i soldi e non sa se potrà recuperare quanto promesso, ma per l'anno venturo e per il prossimo mese pure, stanno fioccando disdette di lavori acquisiti e in fase di partenza. tutto grazie all'ottimismo del presidente del consiglio

è di questo che bisogna parlare!!!!!!
commento di maxim11 inviato il 2 dicembre 2008
Prodi è stato anche accusato di aver aumentato le tasse, e... perchè queste non le hanno ridotte?
commento di babbo natale inviato il 2 dicembre 2008
Ma veramente la tassa su SKY è una cosa fatta e voluta da Prodi e questo Governo l'ha dovuta mettere in atto se non L'unione Europea apriva una procedura d'infrazione contro l'Italia
commento di pamafra inviato il 2 dicembre 2008
Mi sembra un'ottima idea: vediamo le reazioni!
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
9 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork