.
contributo inviato da Giovani Democratici Afragola il 28 novembre 2008

                                                   

Postiamo il contributo di Giuseppe Cerbone, grazie al quale vi annunciamo anche i nomi dei rappresentanti di Afragola alle Assemblee Nazionali e Regionali dei Giovani Democratici, eletti nelle Primarie del 21 Novembre.

Il 21 Novembre del 2008 sarà uno dei giorni che riempirà le pagine più belle della storia dei Giovani Democratici di Afragola. Un giorno che nell’albo dei vinti potrà annoverare soltanto la pioggia e le intemperie, un giorno in cui il carro dei vincitori è stato abbastanza grande da riuscire ad ospitare Democrazia, Passione e Partecipazione.
Di Questo giorno rimarranno le sensazioni e le mille irripetibili immagini: le urne straripanti, l’odore dell’inchiostro, il tintinnio delle monete e la luce di oltre centocinquanta sorrisi che il grigio delle nubi non ha saputo coprire. La grandissima affluenza, appunto, è stata ospite speciale dell’evento; la sorpresa più gradita è arrivata proprio dal Liceo Scientifico Brunelleschi, nei pressi del quale è stato allestito il seggio: decine e decine di ragazzi dai 14 anni in su hanno voluto sostenere i candidati Afragolesi per le Primarie dei Giovani Democratici, quegli stessi ragazzi dalla faccia pulita che non hanno smesso di combattere contro i tagli del governo alla scuola pubblica, forti delle proprie idee e della volontà di dare un segnale forte alle istituzioni.
Ben sei (6) i ragazzi di Afragola eletti, in una competizione elettorale senza precedenti: Raffaele Ziello per l’assemblea nazionale, Giovanni Tuberosa, Annalisa Salzano, Francesco di Micco, Rosa Iavolato ed Antonio Mosca per l’assemblea regionale. Ognuno di loro è l’espressione di una sfida; quella di un gruppo che lavora a tempo pieno per il territorio, che costruisce una valida alternativa ai vecchi sistemi di potere e che riesce a mettersi costantemente in discussione. Questi sei ragazzi saranno la voce delle speranze dei tanti che hanno raccolto la sfida dei Giovani Democratici di Afragola.

GIUSEPPE CERBONE

www.gdafragola.ilcannocchiale.it

TAG:  PRIMARIE  GIOVANI  DEMOCRATICI  PD  AFRAGOLA  21 NOVEMBRE  ELETTI  AFRAGOLA  GIUSEPPE CERBONE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Francio_84 inviato il 29 novembre 2008
Queste primarie era meglio non farle, piuttosto che farle così. Non ho niente contro i giovani di Afragola, che non conosco e ai quali auguro tutto il bene possibile, ma chi accetta queste elezioni così come sono state gestite senza dire una parola di critica è un uomo senza dignità, secondo me.

Non credo normale che i votanti della Basilicata siano di più di quelli lombardi, per esempio.

Credo orribile invece la macchina organizzativa che, dopo aver dato pochissimo spazio alla pubblicità delle primarie, dopo aver spostato la data delle elezioni, dopo essersi resa redicola in mille modi diversi è riuscita anche a mentire in modo più che antipatico: i partecipanti sono stati 120.000. Peccato che oggi, a ben 7 giorni dal voto, si siano rimangiati quei numeri: quelli sono i voti validi, le schede bianche e nulle (che secondo me sono moltissime) non le sappiamo ancora! Dio mio, possibile?

Al meglio è una macchina organizzativa ridicola.
Al peggio: hanno ucciso un sogno.

Io voglio credere in un Pd migliore, in primarie vere, ma... sono l'unico? Forse dobbiamo alzare la voce, TUTTI, anche voi cari eletti di Afragola...

Buon lavoro
Francesco Reali
commento di frapem inviato il 28 novembre 2008
Se non c'è GianLuigi Lanzano le elezioni sono truccate!!!
Io la penso come te pinocc
commento di pinocc inviato il 28 novembre 2008
sarebbe interessante conoscere il pensiero dei giovani eletti a cominciare da una semplice definizione sono cattolici (che seguono pedissequamente quello che dice il papa) o laici ?
venendo a cose piu' concrete che pensano dell'ora di religione in cui il docente scelto dal vaticano e' pagato con i soldi della repubblica italiana ?
che pensano sulla ricerca con cellule staminali ? che pensano dei crocefissi nei luoghi pubblici ? che pensano riguardo alla depenalizzazione/legalizzazzione delle droghe leggere ? che pensano sulle coppie di fatto ?

spero di avere qualche risposta
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
28 luglio 2008
attivita' nel PDnetwork