.
contributo inviato da rudyfc il 25 novembre 2008


Le primarie dei Giovani democratici
hanno segnato anche in provincia di Ragusa la netta vittoria di Fausto Raciti con 1509 voti (93,03%), seguito da Giulia Innocenzi (106 voti, 6,54%), Dario Marini (4 voti, 0,25%) e Salvatore Bruno (3 voti, 0,18%). Le schede bianche per il segretario sono state 61. Il totale dei votanti, quindi, è stato di 1683 ragazze e ragazzi in tutta la provincia.

Nessun dubbio su chi sarebbe stato eletto alle assemblee nazionale e regionale, dato che, in maniera molto democratica, il numero dei candidati era esattamente equivalente a quello degli eletti. Una cosa avvenuta, comunque, anche in molte altre realtà.

Riguardo alla partecipazione, è interessante notare che il numero minore di votanti (solo 40) si è registrato a Scicli, quando ad esempio a Comiso (il cui numero di abitanti è di poco superiore a quello di Scicli) hanno votato 222 persone e anche le città più piccole sono state molto più virtuose (92 a Ispica, 52 a S. Croce, addirittura 130 a Chiaramonte).

Non pretendo che questo sia fatto oggetto di riflessione da parte dei dirigenti del Pd della mia città. Ben altre cose sono passate sotto silenzio. E anche con questa si sta facendo allo stesso modo (nel sito del Pd di Scicli questi dati ovviamente non si trovano). Ma il nuovo segretario farebbe bene a occuparsi dei grossi problemi interni al suo partito, in termini di classe dirigente, di consensi e di immagine pubblica, invece che di strani "fenomeni" che poi, guarda caso, finiscono per rivelare cose vere.


TAG:  RACITI  PD  GIOVANI  MARINI  SCICLI  BRUNO  INNOCENZI  RINZIVILLO 

diffondi 

commenti a questo articolo 1
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork