.
contributo inviato da mykyta il 8 novembre 2008

Dopo la battuta offensiva di berlusconi nei confronti del presidente Obama vorrei rivolgere una preghiera accorata e insieme disperata ai responsabili del Pd: vi prego, fate qualcosa, adoperatevi perchè l'opinione pubblica mondiale e americana in particolare sappia che gli italiani non sono tutti come l'attuale presidente del consiglio. Ci sono tantissimi italiani che non si permetterebbero mai di fare battute così subdolamente razziste, che rispettano gli altri, che si riconoscono nei valori della tolleranza e del confronto democratico, che alle critiche non rispondono con aria sprezzante e con termini scurrili, che amano e praticano la buona educazione e rifiutano la volgarità. Sono convinta che anche tra chi ha votato per berlusconi c'è chi disapprova il suo comportamento e certe sue dichiarazioni.  Walter Veltroni è conosciuto e stimato all'estero, durante la campagna elettorale alcuni importanti quotidiani internazionali si sono apertamente schierati per lui, è stato tra i primi a notare Barack Obama. Mi piacerebbe che il nostro segretario si facesse portavoce della nostra indignazione, di quel senso di vergogna che proviamo come italiani, dello scoramento che ci prende quando constatiamo lo scadimento morale in cui è precipitato questo nostro sciagurato paese. Esiste anche un'altra Italia, ditelo a tutto il mondo, vi prego! Grazie. 

TAG:  PREGHIERA  BATTUTA  BERLUSCONI  OBAMA  VELTRONI  ITALIA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork