.
contributo inviato da alessandrolanteri il 29 ottobre 2008
Alla fine, anche il Senato ha dato il suo sì. Si moltiplicano le iniziative di protesta per l'approvazione di questa legge. Ad esempio, la maggior parte degli animatori del Festival della Scienza stanno girando con il lutto al braccio, per così ricordare la morte della ricerca pubblica in Italia, Diverse scuole stanno dando lezioni di civiltà con manifestazioni creative e partecipate, nonostante il pauroso silenzio dei media su queste.

Piccola nota locale (sulla legge nazionale c'è chi sa scrivere meglio di me):
Questa legge sostanzialmente avvia verso la chiusura praticamente tutte le scuole dell'entroterra e dei piccoli paesi e anche le nostre sedi universitarie (Sanremo per l'Università di Torino, Ventimiglia e Imperia per quella di Genova), mentre un grosso guazzabuglio si preannuncia pure le superiori, con trasferimenti e accorpamenti inauditi.

Ricordiamolo ai sostenitori di questa legge, dato che stanno diventando campioni europei di arrampicata sugli specchi: non interrompiamo il loro allenamento, vogliamo un titolo mondiale, diamo loro la possibilità di allenarsi.
TAG:  GELMINI  SCUOLE  PAESI  UNIVERSITÀ 
Leggi questo post nel blog dell'autore demim
http://demim.ilcannocchiale.it/post/2074228.html


diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
18 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork