.
contributo inviato da antoniocaivano il 19 ottobre 2008
 Consiglio Provinciale di Potenza

Gruppo: “Società Civile …”(PSDI)

Antonio CAIVANO

Potenza 2/9/2008   aggiornato 19/10/2008 

Comunicato Stampa

Caro Prezzi : Pregevole analisi Confesercenti POTENZA

Si deve concordare con le affermazioni di Confesercenti di Potenza sul caro prezzi. Rappresentano un esempio di corretta preoccupazione per il futuro dei piccoli commercianti e del consumatore lucano. La crisi dei consumi, infatti, mette a rischio decine di piccoli commercianti e artigiani nella nostra Regione perché da un lato riduce il reddito delle piccole imprese e dall’altro rischia di dirottare altri consumatori verso le grandi catene commerciali con la conseguenza di accelerare la fine delle piccole imprese e dei piccoli centri della Basilicata. Le campagne di categoria quali “prezzo amico” e “il paniere di prodotti a prezzo bloccato” sono un buon contributo ma non sono sufficienti perché il problema, come segnalato dal Presidente CASSINO, è la quantità di denaro spendibile che la famiglia ha. Il reddito delle persone è fermo o quasi, l’occupazione non cresce mentre cresce tutto il resto. Crescono le bollette, crescono le spese dei trasporti, crescono le spese per libri, crescono anche le spese per i piccoli esercenti della Basilicata, e in questa situazione il rischio di chiusura di molti piccoli esercizi commerciali diventa sempre più concreto e con la chiusura dei piccoli esercizi crescerà la desertificazione dei piccoli paesi. Sono, dunque, necessarie adeguate politiche di sostegno al consumatore ed alle piccole imprese. La “social card” governativa non risolve il problema degli anziani e delle persone meno abbienti anzi sembra un modo per non affrontare il problema e per la Basilicata, Regione di anziani, la questione è seria. Il rilancio e l’ampliamento di “Cittadinanza Solidale”, ma anche politiche di sostegno al risparmio energetico delle famiglie potrebbero essere un buon inizio e la dimostrazione di una concreta attenzione della politica regionale alle esigenze delle popolazioni lucane in difficoltà e affanno.


P.S.
La questione tra il Governo italiano e la UE sulla faccenda della CO2 - clima, inquinamento etc. - stà li a dimostrare che  il risparmio energetico è una necessità  per la gente  anche se il Governo non sente.  Chiacchiere a parte, infatti, il solo modo - per le persone normali - di avere meno problemi è ormai quello di risparmiaere. Il risparmio più grande lo si può fare sulla bolletta elettrica e del Gas ( una famiglia media di 4 persone spende circa 2 o 3000 euro all'anno per queste due voci) e, quindi, con la giusta informazione e gli incentivi opportuni ogni famiglia italiana potrebbe risparmiare da 170 a 250 euro al mese.   SE VI PAR POCO.    Drammaticamente mancano politiche in questo senso. 

TAG:  POLITICA  AMBIENTE  SPORT  DIRITTI  LAVORO  BERLUSCONI  SINISTRA  PARTITO DEMOCRATICO  NATO  AFGHANISTAN  GEOPOLITICA  GUERRA  ENERGIA  INFORMAZIONE  ESTERI  PD  DROGA  SOCIETÀ CIVILE  SCUOLA  DISOCCUPAZIONE  SPETTACOLO  POTENZA  UE  DI PIETRO  IRAN  ELEZIONI  TERRORISMO  PARTITO  INDIA  VELTRONI  ACQUA  IRAQ  GIOVANI  LUCANIA  SOCIALISMO  NIGERIA  TERRA  ARCOBALENO  ARMI  FOTOVOLTAICO  PETROLIO  PAKISTAN  FORMAZIONE  ILCANNOCCHIALE  ACQUISTO  PARTITODEMOCRATICO  GIORNALE  MAFIA  GLOBALIZZAZIONE  OCCUPAZIONE  COREA DEL NORD  SANITÀ  MEDICO  PACE  DIRITTO  SENATORE  TERRITORIO  PENSIONE  PARCO  CAMORRA  INFLAZIONE  AGRICOLTURA  NUCLEARE  PARCHI  AIEA  OSPEDALE  COMMERCIANTI  AL QAIDA  AMMINISTRAZIONE PUBBLICA  INDUSTRIA  OPERAIO  IMPRENDITORE  COMMERCIO  QUOTIDIANO  FORMAZIONE PROFESSIONALE  LAGONEGRESE  LIBIA  ENTI LOCALI  AMMINISTRAZIONE  'NDRANGHETA  ARTIGIANATO  EOLICO  ENERGIA ALTERNATIVA  AL QUAEDA  DIRITTI VIOLATI  CORSI  COLLEGIO  ARTIGIANI  PDL  PRONTO SOCCORSO  ACQUE MINERALI  AL  PETRONE  PENTAGONO  QUADRO  COLLABORATORE  ACQUEDOTTO LUCANO  AATO  DIRETTORE  PRIMARIO  INSEGNANTE  ONOREVOLE  AUTORITÀ  BRADANO  ACQUA MINERALE  DOLOMITI LUCANE  SOLARE TERMICO  SOCIETÀCIVILE  VULTURE  SETTIMANALE  BASENTO  NARCOTRAFFICO  IMPIANTI  PROLIFERAZIONE  TRAFFICI  GIOVANIAMMINISTRATORI  COMMERCIANTE  PSDI  LAVORATORE  SACRA CORONA UNITA  ENDURING FREEDOM  GIOVANIPD  SINISTRARCOBALENO  DOCENTE  CAMBIAMO L'ITALIA  DIGA  GRANCIA  BRACCIANTE  MARIOPETRONE  POTENTINO  ALTOBRADANO  MELFESE  ALTO BRADANO  SENISESE  PETROLIOLUCANO  PETROLIO LUCANO  PETROLIO VALDAGRI  PETROLIO BASILICATA  PETROLIOBASILICATA  AGRICOLTORE  COLTIVATORE  NONDOCENTE  ASSISTENTE  COLLABORATORESCOLASTICO  INSEGNANTEPRECARIO  INSEGNANTE PRECARIO  DOCENTE PRECARIO  ASSISTENTEPRECARIO  ASSISTENTE PRECARIO  DOCENTEPRECARIO  DIRIGENTESCOLASTICO  DIRETTOREAMMINISTRATIVO  AMMINISTRAZIONEPUBBLICA  DISAMMINISTRAZIONE  PRONTOSOCCORSO  ARTIGIANO  FORMAZIONEPROFESSIONALE  CORSI FORMAZIONE  CORSIFORMAZIONE  PETROLIO VAL D’AGRI  ACQUALUCANA  ACQUA LUCANA  ACQUA IRRIGAZIONE  ACQUAIRRIGAZIONE  ACQUASPA  ACQUA SPA  ACQUEDOTTOLUCANO  AMBITO  ACQUAMINERALE  ACQUEMINERALI  ALTOBASENTO ALTO BASENTO  VAL D’AGRI  INVASO  PERTUSILLO  CALASTRA  ENERGIAALTERNATIVA  SOLARETERMICO  PARCO EOLICO  PARCOPOLLINO  PARCO POLLINO  PARCOGRANCIA  PARCO GRANCIA  CINESPETTACOLO  CINESPETTACOLOGRANCIA  CINESPETTACOLO GRANCIA  VOLODELL’ANGELO  VOLO DELL’ANGELO  DOLOMITILUCANE  FORENZA  PALAZZOSG  PALAZZO S.G.  PALAZZO SAN GERVASIO  MONTEMILONE  BANZI  COLLEGIOPROVINCIALE  COLLEGIO PROVINCIALE  ONOREVOLEPD  ONOREVOLEPDL  SENATOREPD  SENATOREPDL  PARTITO SOCIALDEMOCRATICO  PARTITOSOCIALDEMOCRATICO  DIRITTICITTADINI  DIRITTIVIOLATI  DIRITTI CITTADINI  POTERE DI ACQUISTO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
13 ottobre 2008
attivita' nel PDnetwork