.
contributo inviato da plumbago54 il 24 settembre 2008

Da Ballarò del 23 settembre:

In materia di redditi bassi il Ministro Ombra Enrico Letta dice” oggi in Parlamento si discutono due mozioni contrapposte su questo tema perché noi non siamo sicuri che il governo abbia fatto ecc.ecc.ecc.”.

Allora: sono convinta che un grande partito come il nostro non usa la pratica delle urla così come sono altrettanto convinta che non usa la pratica dell’insulto però Onorevole Letta un grande partito di opposizione dice “noi siamo sicuri che il governo non ha fatto ecc ecc ecc. . Perché questa è la verità. E questo dobbiamo dire al governo e agli italiani.
La lettera di Veltroni al presidente del consiglio aveva tutte le caratteristiche di un grande partito di opposizione. Ferma, dura, determinata, a tratti anche cruda, però, costruttiva. Quelle pratica che fa emergere le contraddizioni e le incapacità di questo governo.

Dobbiamo lanciare messaggi chiari e fermi. Dobbiamo dimostrarci determinati.

Onorevole Letta non mi faccia pensare che hanno ragione quanti pensano, nel PD, che ci siano conflitti di interesse per i quali non ci può essere un Letta al governo e un Letta all’opposizione; un Colaninno imprenditore che cerca di fare interessi con il governo e un Colaninno all’opposizione.

Ci tranquillizzi. Aspettiamo segnali confortanti.

TAG:  GOVERNO OMBRA. OPPOSIZIONE  LETTA  VELTRONI  CONFLITTO D'INTERESSE   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di ilro inviato il 24 settembre 2008
Un politico è un'altra cosa
commento di brit inviato il 24 settembre 2008
D'accordissima sui messaggi chiari e fermi. Vorrei più determinazione, più tempestività e più concretezza. Per ogni proposta del governo su cui non siamo d'accordo non limitiamoci a fare qualche generica critica ma presentiamo immediatamente al Paese una nostra controproposta, puntuale e chiara.
commento di Solid_Snake inviato il 24 settembre 2008
Concordo pienamente con quanto detto. Un opposizione forte ed effecace deve essere sicura di ciò che afferma, e presentare "l'alternativa" a cui si "oppone", cioè l'attuale governo.
commento di RiccardoPratesi inviato il 24 settembre 2008
Apperò piano piano ci arriviamo!

R.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
11 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork