.
contributo inviato da Ammiraglio il 14 settembre 2008


DICHIARAZIONE DI VOTO

 Gruppo del Partito Democratico di Falconara M.ma

Intanto invito il Sindaco a stare molto attento a quello che dice perchè ricopre il ruolo di pubblico ufficiale, e qui mi riferisco alle dichiarazioni sull'ospedale regionale.
Ribadisco in questa sede che è, pre primo nostro nell'interesse , del Partito democratico, portare la massima chiarezza sul bilancio e sui provvedimenti aperti dalla corte dei conti su di esso.


Che fine fa la partecipazione dei cittadini e la trasparenza?
Che fine fa il ruolo di Falconara come Comune capofila tra quelli della bassa vallesina per i rapporti con la raffineria?
Che fine fa la coerenza personale di certi soggetti in questo consiglio?
Che fine fanno le controversie legali aperte tra Comune e raffineria?
Che fine fanno i pareri dell'ARPAM sulle emissioni?
Che fine fa la convensione del 2003 la quale imponeva il trasformazione della raffineria in polo energetico ambientale con relativa diminuzione delle attività di raffinazione?
Che fine fanno gli interessi dei cittadini e del comune?
Che fine fanno?
Riconfermiamo il nostro parere negativo al punto all'OdG come hanno già fatto gli altri Comuni della bassa vallesina.
Confermiamo la volontà di presentare un esposto al prefetto per le modalità di svolgimento di questo consiglio e di gestione dell'intera questione.
Confermiamo la volontà di presentare un'esposto alla Corte dei Conti sulla convenzione tra Comune e API per presunto danno erariale.
E vi sfidiamo a conoscere veramente il volere della cittadinanza indicendo subito un Referendum Consultivo.


Il Consigliere Alessandro Pieroni

TAG:  PD  CONSIGLIO COMUNALE  API  PIERONI  FALCONARA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
11 settembre 2008
attivita' nel PDnetwork