.
contributo inviato da Ethos il 9 agosto 2008
Una ragazzina di 16 anni di Adria, in provincia di Rovigo, si è tolta la vita venerdì sera sparandosi con la pistola del padre. Due anni fa la ragazzina era rimasta coinvolta in una vicenda di immagini hard diffuse dal suo ex fidanzato. Alcune scene intime che la vedevano protagonista erano state infatti riprese con il telefonino dal suo ex fidanzato e poi scaricate sul computer: da qui erano cominciate a girare per tutto il paese e non solo.

La ragazzina non sarebbe riuscita a darsi pace, neanche dopo aver cercato il conforto nell'attività della parrocchia assieme ad altri giovani coetanei. Alcuni mesi fa aveva già tentato, come si è appreso in ambienti investigativi, di togliersi la vita. In quell'occasione aveva usato un'arma da taglio e aveva infierito sulle vene dei suoi polsi. Soccorsa, la giovane era stata salvata. Questa volta però nessuno ha potuto aiutarla.

Un brutta vicenda su cui la squadra mobile di Rovigo, dopo aver sequestrato computer e telefonino, ha condotto un'inchiesta che ha portato alla denuncia dell'ex fidanzato e di una ventina di persone entrate in contatto con quel filmato.

[ click ]

Ti regalerò una rosa, una rosa bianca come fossi la mia sposa, una rosa bianca che ti serva per dimenticare, ogni piccolo dolore...

Link map: pudore|il prezzo|branchi bestiali|una rosa per poterti amare
TAG:  TI REGALERÒ UNA ROSA  SIMONE CRISTICCHI  LINCIAGGIO  SCIACALLAGGIO  GOGNA  IMMAGINI  MMS  MORBOSITÀ  DESERTO EMOTIVO  NICHILISMO  UMBERTO GALIMBERTI  GIUSEPPE DOSSETTI  COSIFICAZIONE  UPANISHAD  SEDERSI ACCANTO  INTIMITÀ  PUDORE 
Leggi questo post nel blog dell'autore Ethos
http://Ethos.ilcannocchiale.it/post/1993873.html


diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Indipendente1 inviato il 10 agosto 2008
Da sempre, le donne devono subire gli affronti del "maschio" malgrado qualche timide avanzate presentate come vittorie che vittorie non sono : in altri tempi si stupravano per lasciare l'impronta del padrone, oggi si usa il telefonino.
E che dicono le "Pari Opportunità" ?
E la giustizia che cosa prevede in casi simili ?
Povera ragazza, che triste "fidanzato"
informazioni sull'autore
Ethos
S. Maria di Leuca
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
27 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork