.
contributo inviato da UnoDemocratico il 26 giugno 2008
L'intolleranza diffusa, dal vicino di pianerottolo a........

IL quartiere popolare, ultra popoloso ad alta densità abitativa per immigrati meridionali, cresciuto  sotto la spinta degli arrivi dal sud d'Italia. Adesso i suoi abitanti, cercano nuova sistemazione ai profughi fuggiti dal Darfur, facciamo tutto e di più per loro, dicono per voce del presidente di circoscrizione, ma mandateli altrove, nel quartiere abbiamo già tanti problemi.
Provvedimento approvato all'unanimità da tutte le forze politiche della ciecoscrizione.
Grande dimostrazione di larghissime intese raggiunta.
Torino Docet!

Oltre l'isola di Tonnara, CPT vacanziero per migranti africani, presto ci attiveremo per i prossimi CPT sulle colline e nelle zone chic delle città. Così magari la protesta cittadina avrà modo di essere supportata con vigore dai cittadini solidali con i profughi, purchè rimangano lì in centro e non vadano nelle popolose - popolari periferie.  Ma!! Chissà poi perchè fare tutti questi distinguo, forse col pacchetto anti_immigrati, risolviamo prima. Forniamo tutti iprofughi che fuggono da aguzzzini, dittature, guerre, almeno di una fionda e qualche ottimo ciottolo, prelevato dai volontari della guardia padana sulle rive del fiume Pò, prima di imbarcali come clandestini indesiderati dall'Italia.L' Italia che.... BEL PAESE.

TAG:  ITALIA CHE.... BEL PAESE  DARFUR  TORINO  TONNARA  IMMIGRATI  GUARDIA PADANA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
7 giugno 2008
attivita' nel PDnetwork