.
contributo inviato da cittadina di roma il 15 giugno 2008

HO VOTATO PER VOI.

Diteci cosa cosa cav..lo fate o farete contro la legge sulle intercettazioni.
URGE RISPOSTA.

Leggete Marco Travaglio http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1941013
e vi renderete conto di quanto siamo preoccupati.

CERCASI OPPOSIZIONE SERIA SU PROBLEMI SERI.

lo sconterete alle prossime europee...fate opposizione senza buonismi del c...o.

Avete capito o no, che state dando l'impressione di essere sottomessi alla dittatura di berlusconi?

l'avete capito o no che avete allontanato i vostri elettori?

L'avete capito o no che alla gente non importa delle dichiarazioni di facciata...noi iscritti al pd vogliamo e PRETENDIAMO FATTI..OPPONETEVI.

E' schifoso pensare che il 'governo' sta imponendo delle legge evidentemente anticostituzionali e il partito di opposizione parla di se e di ma... Datevi da fare..incatenatevi...chiamate la gente nelle piazze...rivolgetevi a chi c..o volete ma fate qualcosa invece di bere drink nel loft.

Cosa ci rimane?  sperare in un ictus di Berlusconi? di un ritorno delle brigate rosse?
INVECE DI FARE STRATEGIE A TAVOLINO...fate il vostro mestiere.....opponetevi. Opponetevi ma non pacatamente e serenamente...CON FORZA..
Avete deluso.. i circoli del PD sono diventati un circolo di bocciofoli e di giocatori a carte....MUOVETEVI..AGITE...PARLATE...e fateci capire a noi militanti del PD che non siete lì nei parlamenti per le immunità e per lo stipendio..
Chiudo dicendo che IL BUONSIMO E' SCAMBIATO PER COGLIONAGGINE.. e lo state dimostrando.
Grazie se non mi censurate come già fatto in passato (in tal caso mi rivolgerò con identico messaggio a interlocutori che non censurano)

TAG:  OPPOSIZIONE  INTERCETTAZIONI  BASTA  OPPOSIZIONE  PD  STUFI  VELTRONI  DITTATURA  FASCISMO  GIORNALISMO   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di redazionepd inviato il 16 giugno 2008
Care amiche e cari amici,

ci spiace far notare che molti utenti postano ripetutamente lo stesso post o commento facendolo comparire piu' volte nella discussione. In alcuni casi i commenti multipli compaiono di seguito rendendo la lettura meno agevole.

In questo caso i 7 commenti non visualizzati sono tutti di questo tipo. Compreso il nostro post che è stato corretto in un secondo tempo. In effetti il contatore dei commenti dovrebbe conteggiare solo i posti visualizzati.

Ad esempio di questo rendiamo visibili tutti i commenti a questo post. A voi di giudicare.

Ben altra cosa è la censura di messaggi con contenuti volgari, insulti diretti e non a persone, razze, abitudini sessuali, idee politiche e fedi religiose. Messaggi di questo genere non saranno mai pubblicati su questo sito.


commento di colapesce inviato il 16 giugno 2008
Io sono anni che boicotto Mediaset. Adesso ho cominciato a boicottare anche la RAI. Anche La 7 in queste ultime settimane comincia a farmi pnsare.
Però ho l'abbonamento a Sky. Mi sono ridotto a guardare NessunoTV.

commento di cittadina di roma inviato il 16 giugno 2008
Cara Redazione, noto che non avete pubblicato il mio contributo sulla censura.
MAGARI PER NON FAR SAPERE CHE CENSURATE.
Vi faccio notare che i numeri ancora non tornano: dichiarate 35 commenti e ce ne sono 34.
A proposito i 7 commenti che avete appena ripubblicato, fino a pochi minuti fa non c'erano: ho salvato sul mio pc tutte le pagine anche oggi oltre che ieri.
FINO A 10 MINUTI FA I COMMENTI ERANO 27( LE PAGINE 3) ORA SONO 34 COMMENTI (LE PAGINE 4) MA NE DICHIARATE 35.

Volete i salvataggi delle pagine?
Avreste fatto meglio a dichiarare un errore tecnico.
commento di redazionepd inviato il 16 giugno 2008
Cara democratica, i commenti al suo post sono tutti pubblici. Non risulta nessun commento non pubblicato.
commento di COMPAGNO RENATO inviato il 16 giugno 2008
PRIMO:NON MI FREGA NIENTE DEL PD E TUTTO IL RESTO PER ME E UNA FORMA DI PROTESTA VALIDA A PRESCINDERE DAI PARTITI DI APPARTENENZA.
X FABIZIO ZANOTTI:SE MI DAI LA TUA EMAIL TI DICO TUTTO.
UN SALUTO C.R.
commento di valeriox inviato il 16 giugno 2008
A rischio di venire linciato a furor di popolo debbo dirvi che pensare al boicottaggio delle reti mediaset è un'idea assolutamente ridicola.
Che vi sia venuto in mente è per me segno del degrado della politica in Italia!
Ieri sera ho guardato, facendo zapping, 5 minuti dei "Cesaroni": telefilm arrivato ad essere un "cult", con tanto di visite alla Garbatella.
Ho trovato i 5 minuti di telefilm di un degrado culturale che solo qualche anno fa era difficile immaginare; eppure la gente, a milioni, lo guarda.
Il nostro problema è questa gente; gente che in concreto vuol dire i nostri vicini, le persone che incontriamo sull'autobus e a fare la spesa.
Compito della politica è aprire una via di comunicazione con questa gente, altrimenti berlusconi sarà eterno.
Se io non mi sintonizzo su Italia 1 non lo sa nessuno! A chi può interessare?
Se invece costruisco un partito con proposte (fisco e quozienti familiari, casa e piano di edilizia popolare, sicurezza e difesa delle condizioni di vita civili e quindi difesa della democrazia) può darsi, poiché siamo una grande forza (26000 in questo forum, 4 milioni alle primarie, 15 milioni nelle urne)che gli italiani, che guardano mediaset (rassegnatevi, la guardano), ci stiano a sentire.
Può darsi, non è certo, ma è l'unica strada.
Saluti a tutti anche a chi, sono sicuro, mi aggredirà.
Ciao
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
Sul boicottare Mediaset sono daccordo anche se ogni tanto una sbirciatina a vedere cosa fa il nemico la dovrò fare :) io direi boicottiamo il più possibile anche i prodotti pubblicizzati sulle reti mediaset... è li che il capo trema... non so se lo sapete ma quando Silvio va al governo aumentano gli inserzionisti... chissa perchè ah, forse nuova forma di tangente legalizzata?? fai pubblicità sulla mia erete e io... ti faccio entra nel tale affare... ok per il boicottaggio... questa è una bella iodea da diffondere.
commento di emisama inviato il 16 giugno 2008
L'idea di boicottare mediaset e tutte le attività del polipo berlusconiano mi sembra ottima, ricordate quando il primo berlusconi, allora proprietario della standa si lamentava perchè i comunisti nn ci andavano più a comprare e la standa era in crisi? E' vero che i tempi erano diversi però allora funzionò. Poi per quanto riguarda l'informazione e soprattutto la CONTROinformazione, come si diceva una volta, trovo necssario impegnarsi a divulgare quanto più possibile ogni informazione. Purtroppo però nn lo possiamo fare a titolo personale...COME CI SI FIRMA?

A proposito del resto, la lotta all'interno del PD è quantomai necessaria - guardate l'articolo di Stella sul corriere di oggi sui portaborse - l'ho riportato su un post ma nn so se sarà pubblicato (l'ho intitolato buttiamoli fuori...)
commento di plumbago54 inviato il 16 giugno 2008
Nella mia proposta c'era anche un terzo punto relativo all'informazione. aspetto adesioni
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
eeeee... il PD siamo noi... siamo una rete forse piccola ma determinata... io non voglio combattere il PD io voglio combattere le ingiustizie che ci circondano e non voglio nemmeno combattere SILVIO ma ciò che luiu rappresenta, il male profondo della nostra civiltà... l'obiettivo non è vincere le elezioni ma creare una società più giusta.
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
Grande renato... forse mi sbaglio ma mi pare di capire che sei giovane... e quindi hai tutta la forza l'entusiamo dei giovani (e magari non hai famiglia da tirare avanti e quindi un pò più di tempo :) io credo che anche una sola persona può fare la differenza... quando una poersona si alza e agisce nel suo piccolo beh, può produrre tante piccole reazioni a catena.. ed una persona più una persona etc. etc. può dare il via ad un cambiamento profondo... ripeto se fossi di roma o di li vicino beh io verrei con te... Ricorda che i grnadi maestri di pace erano persone comuni che si sono alzate ed hanno deciso profondamente di fare qualcosa (sempre in modo pacifico)... qualcuno dice che il simbolo che meglio rappresentava il secolo scorso fosse la freccia... perchè simboleggiava l'unione dei singoli in grandi ideologie e movimenti organizzati... si potrebbe dire uniti nella mente e nel corpo... oggi a mio avviso il simbolo migliore è quello della costellazione, siamo tante stelle che si illuminano a vicenda che magari all'apparenza semmbiamo andare in diversioni diverse ma in realtà facciamo parte dello stesso universo... grazie renato... sei un grande.
commento di sofiari inviato il 16 giugno 2008
ma di cosa state parlando? ma siete seri?
bisogna piuttosto fare pressione sul pd che faccia opposizione decisa in parlamento in primo luogo sulle intercettazioni, e via di seguito sugli altri temi. se dovesse passare la legge inoltre dovrebbe farsi promotrice di referendum per abolirla!
se non lo farà ci sarà un flusso incredibile di voti verso l'idv!
commento di smac inviato il 16 giugno 2008
Il problema a mio parere, non è tanto l'alzare la voce, o lo scendere in piazza. L'una e l'altra, di per sè, non significa affatto che siano risolutive. Anzi l'esperienza dimostra che , spesso, servono solo a irrigidire i rispettivi schieramenti e a rivolgersi oggettivamente contro l'opposizione! Il problema è:1) come si lavora in Parlamento;2)come si lavora nelle Regioni e negli enti locali; 3)come si lavora NEL partito; 4) come si lavora nel territorio tra la gente; 5) come si COMUNICA, con quale strategia e quali strumenti per arrivare alla gente, quella che non legge, quella che attinge le notizie ( e quali notizie!) dai programmi di intrattenimento delle TV.
Insomma non possiamo prendere semplicemente atto del fatto che il governo è in luna di miele, per cui non si può fare altro che attendere!
Si può fare, si può fare. E si deve fare, eccome, a cominciare dall'assemblea dei costitutori.
E' qui che ci vuole un bel terremoto!
commento di sofiari inviato il 16 giugno 2008
ma di cosa state parlando? ma siete seri?
bisogna piuttosto fare pressione sul pd che faccia opposizione decisa in parlamento in primo luogo sulle intercettazioni, e via di seguito sugli altri temi. se dovesse passare la legge inoltre dovrebbe farsi promotrice di referendum per abolirla!
se non lo farà ci sarà un flusso incredibile di voti verso l'idv!
commento di Mellow inviato il 16 giugno 2008
I thread sui temi etici qualche volta sono diventati 'pesantucci', intendevo quello; comunque, secondo me, è sempre meglio parlare troppo che troppo poco. Anche se si rischia la scazzottata verbale!
commento di COMPAGNO RENATO inviato il 16 giugno 2008
PROPONGO A TUTTI QUELLI CHE SONO DACCORDO SUL BOICOTTAGGIO DI FARE UN CONTRIBUTO,DICENDO ANCHE QUANTE PERSONE IN FAMIGLIA NON VEDRANNO LE RETI MEDIASET.
IO LO FACCIO,VOI? NON LASCIATEMI SOLO COME DON CHISCIOTTE!
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
toni particolarmente offensivi io non ne ho letti... magari prese di posizione nette si ma offensivi... boh... e nemmeno tanto rissosi, magari divergenti... ma chi ha voglia di fare a cazzotti?? io credo nessuno... e andare al cinema... va beh.. lasom perder... per il resto concordo su tutto... Dobbiamo inziare una battaglia, uno scontro pacifico ma aperto e chiaro anche mettendo a rischio le intese sulle riforme, senza risparmiarci, una lotta contro la natura demoniaca che sta distruggendo la nostra società... contro l'ineguaglianza, contro la mafia, contro la casta che si auto-protegge, contro le lobbies, contro l'ingiustizia, contro la violenza, contro i mezzi di informazione di regime... RIPETO UNA LOTTA PACIFICA... dobbiamo OPPORCI AL POTERE che tratta con disprezzo la gente comune ostacolandone il cammino verso la felicità. LE cose non sono poi tanto complicate e si sta dalla parte di chi protegge i potenti o si sta dalla parte della gente comune... non vi possono essere troppe ambiguità.
commento di COMPAGNO RENATO inviato il 16 giugno 2008
Sono daccordo su ogni iniziativa concreta contro la destra,voi sapete come la penso
anche se i miei appeli ormai giornalieri cadono nel vuoto.
Ma sono daccordo sul boicottaggio RETI
MADIASET,ACCORDO DA PRENDERE TRA NOI DEL PDNET E CHI CI VUOLE SEGUIRE PASSANDO PAROLA DELL'INIZIATIVA.
UN SALUTO C.R.
PS.:IO GIA' LO HO ATTUATO DISCUTENDNE ANCHE DENTRO CASA,MI OBBIETTAVANO"MA SE LO FAI DA SOLO?"VABBè NOI LO FACCIAMO LO STESSO INTANTO SIAMO IN 3.
FACCIAMO IN MODO DI ATTUARLO QUESTO PROGETTO NON E' UNO SCHERZO,LA COSA E' VALIDA!
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
toni particolarmente offensivi io non ne ho letti... magari prese di posizione nette si ma offensivi... boh... e nemmeno tanto rissosi, magari divergenti... ma chi ha voglia di fare a cazzotti?? io credo nessuno... e andare al cinema... va beh.. lasom perder... per il resto concordo su tutto... Dobbiamo inziare una battaglia, uno scontro pacifico ma aperto e chiaro anche mettendo a rischio le intese sulle riforme, senza risparmiarci, una lotta contro la natura demoniaca che sta distruggendo la nostra società... contro l'ineguaglianza, contro la mafia, contro la casta che si auto-protegge, contro le lobbies, contro l'ingiustizia, contro la violenza, contro i mezzi di informazione di regime... RIPETO UNA LOTTA PACIFICA... dobbiamo OPPORCI AL POTERE che tratta con disprezzo la gente comune ostacolandone il cammino verso la felicità. LE cose non sono poi tanto complicate e si sta dalla parte di chi protegge i potenti o si sta dalla parte della gente comune... non vi possono essere troppe ambiguità.
commento di Mellow inviato il 16 giugno 2008
Ciao Plumbago54.
Anche io invito Veltroni a discutere con noi, prima del 20.
Ma ci spero poco; ai toni rissosi nel forum ci siamo arrivati proprio per l'assenza degli interlocutori. I soli interventi della direzione che vediamo sono gli ineffabili post della signorina Marianna Madìa, che però arrivano dal suo blog.
commento di plumbago54 inviato il 16 giugno 2008
Alcune proposte:
Boicottaggio da subito delle reti Mediaset e di tutte le proprietà di Berlusconi(Mediolanum e altro)
Il PD Produca del materiale informativo sulle proposte del governo, ma sopprattutto, sulle nostre proposte e le nostre posizioni. Su questo concordo con la redazione sul fatto che il materiale non manca. Inviarlo a tutti gli indirizzi in possesso al PD e nei territori. Questo sottindende, però, che dobbiamo impegnarci tutti alla divulgazione. Porta a porta. Ogni buchetta della posta dev'essere un nostro obiettivo.
Weltroni venga su PD network a parlare con noi, magari prima del 20. Ho detto a parlare. Chi ha voglia di fare a cazzotti, con i toni anche offensivi che ho incontrato sul sito in questi giorni, vada al cinema.
commento di sofiari inviato il 16 giugno 2008
Purtroppo non stanno dando l'impressione di sottomettersi alla dittatura di berlusconi, bensì danno l'impressione (o forse un po' più dell'impressione) di voler salvare certi dirigenti del partito da presenti o, peggio, possibili future indagini su reati che hanno commesso ed evidentemente hanno intenzione di continuare a commettere.....che delusione
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
Vero mellow
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
Ancora una cosa... crediamo nella forza dei sogni... prendiamo esempio dai grandi maestri di pace... immaginiamo una società completamente diversa e diamo delle alternative senza la paura di andare contro le lobby... questo per me significa COMBATTERE LA PAURA e non combattere la paura del nucleare... mah, non so, forse sono fuori dal tempo...
commento di Mellow inviato il 16 giugno 2008
Questo paese ha avuto altri momenti difficili: pericoli di golpe, il terrorismo, piazza Fontana, le stragi sui treni, piazza della Loggia...ma allora c'era l'opposizione, la forza e la serietà dell'opposizione del PCI (e non solo) che vigilava sulla democrazia.
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
Bisogna portare la gente in piazza (come ha fatto FI a suo tempo)... contro le mafie, contro la casta, contro la diseguaglianza sociale... Non dobbiamo aver paura dell'anti-berlusconismo ma di Berlusconi.
commento di FabrizioZanotti inviato il 16 giugno 2008
A redazionePD: Vi è di certo che la situazione è grave, molto grave, sotto molti punti di vista.
La più grande emergenza è quella dell'informazione. Media asserviti in modo più che fascista, direi quasi nazista, basta guardare il TG1 (ma non solo, un po' tutta la TV, compreso il TG3). Chi ha visto ieri l'intervista a Gentiloni sa di cosa parlo.

Non parliamo poi dei quotidiani... quelli sono carta straccia. E sarà sempre peggio.
In questo scenario il PD si muove mentre Berlusconi utilizza tutte le sue armi di distrazione di massa. Poi c'è la rete, enorme e sempre più importante ma ancora ben lontana dai numeri di uno dei 6 TG nazionali (+ 1 la7). Muoversi in questo scenario è difficilissimo, basta uno scivolone, basta mostrare leggermente il fianco al TG1 per perdere migliaia di voti in un colpo solo. E quindi capisco il PD... non condivido ma capisco. Il rischio che a forza di dirci che la situazione è troppo difficile forse poi inizieremo a crederci e le nostre motivazioni diverranno sempre più fievoli. Chi avrà voglia tra 6 mesi di scendere in piazza??? mah....

Dite opposizioni collaborativa per le riforme istituzionali sollecitate anche da Napolitano... ma ci sono in questo momento riforme di riassetto istituzionale tanto importanti??? Cos'è, più potere al premier? Bipartitismo secco? Azzeramento delle opposizioni e melina tra gli unici schieramenti?? Guardiamo alle emergenze e alle riforme ci penseremo poi...

Detto questo penso che siamo tutti chiamati ad una forte campagna d'informazione in rete ed offline. La cosa più difficile in questo momento è di non farsi prendere dal nichilismo e dallo sconforto.

Io ritengo che Walter abbia in sé le potenzialità per incoraggiare, ripeto incoraggiare, il popolo del PD. Incoraggiarlo ad alzarsi e lottare, a non lasciarsi andare, a far partire quelle grande contro offensiva culturale di cui W. parlava all'indomani delle elezioni.

Bisogna portare la gente in piazza (come ha fatto
commento di cittadina di roma inviato il 16 giugno 2008
La redazionepd accoglie suggerrimenti.

Agli amici che frequentano questo luogo:
lo sapete che il 9 giugno 2008 un comunicato ufficiale del partito dell'Italia dei Valori ha annunciato che negli 11 municipi romani 'gestiti' dal centro sinistra sono usciti dalla maggioranza?
Nessuno ne ha dato notizie se non qualche giornale di bassa tiratura. TG3 Lazio per sbaglio ha dato la notizia alle 19 e 30 ma già alle 23 la notizia è sparita.
Dopo questo fatto romano, cosa ci dobbiamo aspettare dalla maggioranza in Parlamento?
Che IDV esca anche dalla coalizione con il PD?
commento di cittadina di roma inviato il 16 giugno 2008
La redazionepd accoglie suggerrimenti.

Agli amici che frequentano questo luogo:
lo sapete che il 9 giugno 2008 un comunicato ufficiale del partito dell'Italia dei Valori ha annunciato che negli 11 municipi romani 'gestiti' dal centro sinistra sono usciti dalla maggioranza?
Nessuno ne ha dato notizie se non qualche giornale di bassa tiratura. TG3 Lazio per sbaglio ha dato la notizia alle 19 e 30 ma già alle 23 la notizia è sparita.
Dopo questo fatto romano, cosa ci dobbiamo aspettare dalla maggioranza in Parlamento?
Che IDV esca anche dalla coalizione con il PD?
commento di amphioxus inviato il 16 giugno 2008
walter lo vuoi capire che la gente che vota per b è gente che non conquisterai mai con il buonismo..per favore fai come di pietro...cmq ragazzi la tv non trasmette molto su veltroni perchè purtroppo non è sua...sciopero da reti mediaset...cominciamo allora noi..calcelliamoli dalla lista dei canali e facciamo calare l'audience
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
12 maggio 2008
attivita' nel PDnetwork