.
contributo inviato da simon.36 il 11 giugno 2008
Alla televisione e sui giornali i vari politici parlano di merito, nelle scuole deve vincere il merito, nella funzione pubblica deve primeggiare il merito, i salari più alti in base al merito...ma questo merito davvero viene preso sul serio da qualcuno?!?!
Dal governo sicuramente no...leggete:
"Niente "premio" ai diplomati più bravi per l'accesso alle facoltà a numero chiuso. Almeno per quest'anno. Il provvedimento, in assoluta sordina, è stato varato in uno dei primi provvedimenti (un decreto legge) approvato dal governo Berlusconi. . Così, l'accesso alle facoltà a numero programmato per il prossimo anno accademico avverrà secondo le regole degli ultimi anni: test a risposta multipla in cui i ragazzi si giocano tutto. Una specie di lotteria che a molti non piace e che, l'estate scorsa, è stata al centro di mille scandali: quesiti errati, fughe di notizie e inchieste aperte dalla magistratura......".
Link: Repubblica.

In pratica il decreto dava 25 punti su 105 di abbuono a quegli studenti che volevano partecipare ai test universitari a numero chiuso ma che avevano una carriera scolastica alle spalle eccellente.
Infatti il punteggio dipendeva dal risultato dell'esame (ovviamente la lode era richiesta) ma anche dal risultato degli anni precedenti, in pratica chi durante il ciclo di studi della scuola superiore ha sempre studiato e ha raggiunto un ottimo livello di preparazione veniva innalzato un gradino più in alto degli altri, questo si che è valorizzare il merito....


Download Day 2008

TAG:  SCUOLA  MERITO 
Leggi questo post nel blog dell'autore ecopd
http://ecopd.ilcannocchiale.it/post/1937487.html


diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
9 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork