.
contributo inviato da gworld il 21 maggio 2008
In un mondo dello sport fatto sempre più di riflettori e ballerine, il ciclismo, nello specifico il Giro D'Italia, mantiiene livelli di decoro e atuenticità apprezzabili. e' vero: spesso e volentieri si sente di parlare di ciclismo per casi di doping, spesso nei confronti di campioni che fino al giorno prima ci hanno entusiasmato, ciònonostante si trovano sempre gli spunti per appassionarsi all'autenticità di una nuova salita invalicabile, di un nuovo giovane e promettente scalatore, di una nuova e appassionante sfida.
E' l'autenticità che appassiona nello sport, l'autenticità e il talento dei suoi protagonsti. E nel ciclismo se ne trovano sempre, e lo scatto improviso nel tratto più duro di una salita può essere appassionante quanto i dribbling di un grande numero 10. Il Giro D'Itlia pi del maggiormente blasonato Tour de France: subito le salite dure, subito la competizione, subit le scintille; spesso al Tour de France bisogna aspettare l'ultima settimana.
Il Giro d'Italia che, come un lungo e impalpabile filo, veramente ricuce l'identità nazionale, l'ha fatt in passato e contiunua a farlo oggi, con i tifosi che aspettano sul bordo della strada il campione cresciuto neiuoghi dove passa la tappa, ma non fanno risse con gli altri tifosi, non distruggono asili nido nè fanno altre nefandezze che purtroppo si vedono in altri sport.
Se non si può assistere direttamente al passaggio della maglia rosa, c'è sempre la diretta su rai 3, un esempio di buona tv: sia la telecronaca sia la discussione in seuito sono leggere e divertenti, senza ridicole litigate e personaggi improbabili, con professionisti competenti e appassionati. Viva il Giro D'Italia! Quest'anno io tifo per il modenese Riccò!

http://www.bikesportmichigan.com/reviews/arione/simoni2.jpg

TAG:  GIRO D'ITALIA  RICCARDO RICCÒ 
Leggi questo post nel blog dell'autore gworld
http://gworld.ilcannocchiale.it/post/1913790.html


diffondi 

commenti a questo articolo 1
informazioni sull'autore
giordano
Marino
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork