.
contributo inviato da finalmente! il 14 maggio 2008
al primo giorno ufficiale della nuova legislatura già registro con sorpresa il malcontento e la sfiducia verso l'azione dell'opposizione.
In molti,oggi hanno preferito l'intervento,a mio parere un attacco personale,dell'on Di Pietro all'intervento pacato ma non per questo meno incisivo di Walter Veltroni.
Vi invito a rileggere il testo dei due interventi e poi mi direte chi,secondo voi,ha manifestato in maniera più concreta l'intenzione di un'azione d'opposizione decisa e coerente.
Non scordiamoci che Di Pietro,divenuto il campione della coerenza ed il simbolo della lotta a berlusconi,unica vera alternativa alle destre è in parlamento per una promessa,poi smentita dai fatti,fatta a Veltroni.
non ci stracceremo le vesti se Di Pietro non ha vouto entrare nel gruppo parlamentare del pd,tuttavia non possiamo permettere che si butti fango sul nostro progetto e sulla nostra visione della nuova politica che in maniera decisiva abbiamo contribuito a cambiare.
Basta con la politica che indossa la toga ed interroga i suoi avversari politici,in Italia esiste(per fortuna) una magistratura libera ed è su prerogativa indagare ed eventualmente punire.
La politica,la maggioranza,l'opposizione,comici arroganti e volgari che urlano dai palchi di mezza Italia non possono arrogarsi questo diritto.
Giudichiamo il governo sulle concrete misure che adotterà,giudichiamo l'opposizione sulle contromisure che saprà proporre,senza arroccarsi in posizioni preconcette.
TAG:  OPPOSIZIONE  PACATEZZA  MAGISTRATURA  MISURE  CONTROMISURE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di COMPAGNO RENATO inviato il 15 maggio 2008
E NON PARLO DI DIPIETRO
commento di COMPAGNO RENATO inviato il 15 maggio 2008
X JOKO:SE LO CONOSCI LO EVITI
commento di joko inviato il 15 maggio 2008
Fralang, basta!
Chi è Di Pietro lo sappiamo bene: è una persona onesta.
Guarda da un'altra parte e non venire qui a provocare: pensa a Berlusca, grazie.
Non venire qui a dire quello che dobbiamo o non dobbiamo fare: non dubito che l'attuale corso preso dal P.D. ti vada più che bene.
Però tu stai dall'altra parte: questo dovrebbe far pensare chi frequenta questo network.
Riflettere, quantomeno.
commento di Fralang2002 inviato il 14 maggio 2008
Alcuni di voi stanno portando a modello di leader dell'opposizione un certo Di Pietro.
Vorrei ricordare un paio di cose.

Di Pietro è un tizio cui qualcuno aveva dato in uso una Mercedes a gratis ( a voi è mai successo? A me no!)
Gli hanno anche prestato 100 Milioni delle vecchie lire senza chiedere interessi (a voi è mai successo? A me no! Anzi la Banca pretende da me per il mutuo di casa il 5,6%)
Qualcuno aveva dato a Di Pietro un cellulare in omaggio ai tempi in cui i cellulari in Italia li possedevano solo poche decine di persone.

Inoltre l'esimio è stato abbandonato da Elio Veltri, suo sodale nelle battaglie antiberlusconiane, per la gestione un po' troppo disinvolta delle finanze di IDV.
Non solo. Anche Giulietto Chiesa (personaggio odioso per altri versi) ne ha preso le distanze. Infine alcuni suoi stretti collaboratori lo hanno addirittura denunciato per una questione di amministrazione del Partito (chissà com'è quando si parla di Di Pietro i soldi vengono sempre fuori). Infatti IDV è divenuta l'Italia dei Valori Immobiliari.
Di fronte a ciò credo che la limpidezza morale di Veltroni e la sua serietà spicchino come l'Everest sul Mar Morto.

Cari amici di sinistra: una volta tanto avete un capo degno di stima. Tenetevelo stretto!

Francesco
commento di joko inviato il 14 maggio 2008
Qui si chiede semplicemente, per dirla chiara, di stare in silenzio e di non disturbare le alte strategie del P.D.
Ergo, di non rompere le scatole con le nostre - le mie - critiche, perché tanto tutto andrà bene.
Infatti il metodo nuovo di fare opposizione è magnifico: occorre semplicemente stabilire un dialogo a prescindere, esattamente come fece Berlusconi con Prodi.
Una cosa stupenda, che ci farà stare per vent'anni all'opposizione.
Ma forse è l'unica cosa che sappiamo fare.
commento di eaman inviato il 14 maggio 2008
Scusa ma era l'insediamento di Berlusconi, non era forse questo il caso di spendere due parole sul personaggio?
Potrai anche dire che quello di Di Pietro e' statto un attacco personale, ma quella persona controlla 5/6 TG, piu' programmazione varia delle varie reti, piu' una banca e assicurazioni e mondadori e amici vari...

Che qualcuno si sia posta il problema politico della cosa ti stupisce?
commento di COMPAGNO RENATO inviato il 14 maggio 2008
finalmente!
commento di laxandrea inviato il 14 maggio 2008
Il fatto che non mi riconosco nel tuo linguaggio, non significa certo che apprezzi il tono derisorio di siro.
Tra l'altro non sono neanche tra quelli che detestano la Binetti che anzi preferisco ai vari Pecorari Scani.
Ma non sopporto che dopo 14 anni di insulti di ogni tipo siamo ancora qui a fare aperture di credito. E che usiamo il LORO linguaggio.
commento di finalmente! inviato il 14 maggio 2008
non sono l'on Binettie e tantomeno non mi sono mai permesso di etichettare le opinioni degli altri come corbellerie.Caro laxandrea è questo il linguaggio che speri di tutto cuore usi la maggior parte dell'elettorato del pd?
commento di laxandrea inviato il 14 maggio 2008
Per me invece esistono dei limiti sia agli interlucotori sia nei linguaggi da adottare. E quando sento qualcuno che vota come me usare il linguaggio dell'avversario (sdoganandolo)provo molta tristezza.
Senza rancore, ma non mi riconsco nel tuo modo di intenderela politica.
commento di siro landis inviato il 14 maggio 2008
Condivido, laxandrea. Onorevole Binetti, è lei che scrive queste corbellerie? se avete questo genere di idee per la testa, iscrivetevi all'UDC. Che del resto si è dimostrata molto meno zerbino del PD fin'ora. Mi secca, ma il mio prossimo voto sarà per forza per di pietro. Il tuo per chi, "finalmente!"? per la lista "amici di Bondi?" "per dialogo con Dell'Utri"?
commento di finalmente! inviato il 14 maggio 2008
io invece mi auguro che la maggior parte dell'elettorato del mio partito(PD)sia sempre disposto al confronto ed al dibattito con tutte le idee e tutti i linguaggi
commento di laxandrea inviato il 14 maggio 2008
Spero di tutto cuore che la maggior parte dell'elettorato del mio partito (PD) non abbia le tue idee e non usi il tuo linguaggio
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
15 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork