.
contributo inviato da Patadolla il 8 maggio 2008

Continuiamo con l’analisi dei risultati elettorali. Questa volta metto a confronto i risultati conseguiti dal candidato presidente Nicola Zingaretti, dal PD e dalla coalizione alle provinciali con quelli delle comunali e per far ciò ho adottato i dati della sola città di Roma (fonte: speciale elezioni sul sito del Comune).

La prima notazione riguarda ciò che accade al Partito Democratico che tra il voto comunale e quello perde 29.074 voti. passando da 521.880 a 492.806. Il sistema elettorale per il rinnovo del Consiglio provinciale è diverso da quello per il comune. Alla Provincia si vota sulla base di collegi, lo scontro è quindi diretto tra partiti o coalizioni concorrenti che si misurano sulla base del candidato prescelto e con un riparto dei seggi che avviene a livello di intera circoscrizione provinciale. E’ quindi ovvio che particolare importanza rivesta la scelta di chi corre in ogni singolo territorio e nonostante il PD non abbia fatto le elezioni primarie per compiere la miglior scelta possibile la flessione appare poco significativa.

Di maggior rilievo è senza dubbio l’incremento del numero di consensi ottenuto dai candidati di Italia dei Valori. Il Partito di Antonio Di Pietro passa infatti dai 50.958 voti del Comune agli 80.356 (+29.398) della Provincia.

Lo stesso partito Radicale, che ricordo ha aderito al progetto del PD, ha presentato invece una propria lista sia per il Comune che per la Provincia e passa dai 10.368 voti delle comunali ai 15.246 delle provinciali con un + 4878.

E’ da ritenere dunque che molto dello spostamento di voti sia avvenuto comunque tra PD, IDV e Radicali piuttosto che non andarlo a ricercare altrove. Tuttavia un tipo di analisi di questo tipo necessità di un lavoro approfondito di reperimento dati anche delle precedenti tornate, lo farò se ne avrò occasione e se qualcuno dei miei lettori pensa possa essere utile.

Anche la Sinistra Arcobaleno che abbiamo visto al Comune recuperare parte del consenso perduto incrementa ulteriormente il proprio dato passando da 69.304 voti a 89.862 con un + 20.558 unità.

Più debole è la lista civica per Zingaretti (21.922) che consegue più o meno la metà dei voti di quella per Rutelli (41.970).

La scoperta reale di questa analisi è che se si sommano i risultati ottenuti dalle medesime liste al Comune (ricordando che nella campagna per il Campidoglio erano presenti anche la lista Under 30 e quella dei Moderati per Rutelli complessivamente 18.894 voti, capeggiata da Fazio Bianco) il totale 697.205 voti è solo leggermente inferiore (-8924) a quello ottenuto dalle liste a sostegno di Nicola Zingaretti, complessivamente 706.129.

Il che significa che siamo in presenza di dati speculari tra le due diverse competizioni e si rafforza la convinzione di un elettorato cittadino meno attento e meno appassionato alla novità del quadro politico introdotta dalla nascita del Partito Democratico.

Nel rileggere il documento mi sono accorta di aver premesso sarei partita dall’analisi dei risultati di Zingaretti e Rutelli ed aver invece fatto esattamente l’opposto concentrandomi piuttosto sul dato del PD e degli alleati. Spero mi perdonerete ma dovrete pazientare fino a domani il collegio dei garanti mi attende!

ANALISI COMPARATA RISULTATI PROVINCIA (SOLO CITTA' DI ROMA) E COMUNE
PROVINCIALI 2008 I TURNO - PRESIDENTE PROVINCIALI 2008 I TURNO - LISTE COMUNALI 2008 - SINDACO COMUNALI 2008 I TURNO LISTE
Candidato Voti % Lista/e Voti % Lista/e Voti %
Roberto LIBERA 4.371 0,27 MOVIMENTO NAZIONALE DEL DELFINO 4.023 0,27 David GRAMICCIOLI 3.544 0,21 MOVIMENTO NAZIONALE DELFINO 3.239 0,21%
Antonio PARIS 4.714 0,3 MOVIMENTO PER L'AUTONOMIA 4.215 0,28 MOVIMENTO PER L'AUTONOMIA ALL.PER IL SUD (con Alemanno) 9.150 0,60%
Edoardo SIRAVO 1.739 0,11 LA MIA ITALIA 1.588 0,11 Umberto CALABRESE 1.269 0,08 LA MIA ITALIA 1.214 0,08%
Alfredo ANTONIOZZI 601.649 37,73 PARTITO REPUBBLICANO 2.475 0,17 Giovanni ALEMANNO 677.350 40,7 PRI 3.363 0,22%
LISTA CIVICA ANTONIOZZI 5.513 0,37 LISTA CIVICA - SINDACO ALEMANNO 18.769 1,22%
IL POPOLO DELLA LIBERTA' 572.081 38,2 IL POPOLO DELLA LIBERTA' 560.648 36,55%
Totale 580.069 38,7
Marco MATTEI 11.392 0,71 LA ROSA BIANCA 10.741 0,72 Mario BACCINI 12.202 0,73 LA ROSA BIANCA 11.730 0,76%
Teodoro BUONTEMPO 67.825 4,25 LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE 50.892 3,4 Francesco STORACE 55.384 3,33 LA DESTRA - FIAMMA TRICOLORE 51.798 3,38%
LISTA BUONTEMPO 8.773 0,59
Totale 59.665 3,98
Armando DIONISI 66.067 4,14 UNIONE DI CENTRO 63.330 4,23 Luciano CIOCCHETTI 52.364 3,15 UNIONE DI CENTRO 50.894 3,32%
Eugenio GEMMO 10.509 0,66 PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI 10.092 0,67 Susanna CAPRISTO 4.969 0,3 PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI 4.777 0,31%
Salvatore LICARI 8.781 0,55 PARTITO SOCIALISTA 8.502 0,57 Franco GRILLINI 13.620 0,82 PARTITO SOCIALISTA 11.364 0,74%
Gianguido SALETNICH 10.901 0,68 FORZA NUOVA 10.453 0,7
Umberto NARDINOCCHI 40.326 2,53 LISTA DEL GRILLO PARLANTE 25.809 1,72 DARIO DI FRANCESCO 12.063 0,73 LISTA DEI GRILLI PARLANTI 4.905 0,32%
FORZA ROMA 10.209 0,68 FORZA ROMA 4.933 0,32%
AVANTI LAZIO 3.012 0,2 AVANTI LAZIO 1.810 0,12%
Totale 39.030 2,61
Nicola ZINGARETTI 766.386 48,06 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 80.356 5,36 FRANCESCO RUTELLI 761.126 45,8 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 50.958 3,32%
LISTA BONINO - RADICALI 15.246 1,02 LISTA BONINO-RADICALI 10.368 0,68%
UNIONE DEMOCRATICA PER I CONSUMATORI 5.937 0,4 UNIONE DEMOCRATICA PER I CONSUMATORI 2.725 0,18%
LA SINISTRA L'ARCOBALENO 89.862 6 LA SINISTRA L'ARCOBALENO 69.304 4,52%
LISTA ZINGARETTI 21.922 1,46 LISTA CIVICA - PER RUTELLI 41.970 2,74%
PARTITO DEMOCRATICO 492.806 32,9 PARTITO DEMOCRATICO 521.880 34,02%
Totale 706.129 47,1 697.205

TAG:  PD  ZINGARETTI  RUTELLI  SINISTRA ARCOBALENO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
6 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork