.
contributo inviato da andreacannella il 7 maggio 2008

Si terrà Domenica 18 Maggio dalle 9.30 alle 11.30 presso la palestra del liceo Quintino Cataudella di Scicli la giornata conclusiva del progetto "Fisica e Karate".
Il progetto, realizzato tramite i fondi del programma nazionale "Scuole Aperte" ha visto la partecipazione di 30 studenti della sezione scientifica dell'istituto.
Coordinato dai docenti Concetto Gianino, Fabio Cottone e Vincenzo Carbone (interni), dall'assistente di laboratorio Angelo Budello (interno, e dal maestro di karate Antonio Giannì (cintura nera 3° dan) ha sortito l'effetto di far capire agli studenti l'importanza dell'insegnamento della fisica, e come questa materia, spesso ritenuta ostica e di difficile accesso, possa essere invece applicata alle nostre attività quotidiane, ed in particolare al karate.
Gli obiettivi raggiunti dal corso sono stati l'apprendomento delle posture e tecniche basilari del karate e l'approfondimento dello studio della fisica e dei principi fisici applicati all'arte marziale.
Positivi i commenti degli alunni partecipanti al corso, a sostegno del fatto che è stato recepito a fondo la finalità del corso.
Domenica ci sarà un open-day nel quale saranno proprio gli studenti a diventare protagonisti e ad illustrare al pubblico presente il lavoro svolto in questi mesi.
TAG:  FISICA  KARATE  FISICA DEL KARATE  GIANINO  CONCETTO  CARBONE  COTTONE  SCICLI  LICEO  CATAUDELLA  LICEO CATAUDELLA  RAGUSA  SICILIA  PROGETTO SCUOLE APERTE  SCUOLE APERTE  PON  18  MAGGIO  2008  PALESTRA  VIA MARZABOTTO. 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork