.
contributo inviato da scorrer il 4 maggio 2008
Credo che la grande maggioranza degli italiani sia d'accordo a pensare che il nostro paese abbia bisogno di un forte rinnovamento. Il PD cosi' come l'ha interpretato Veltroni in campagna elettorale ha raccolto oltre 12 milioni di adesioni, adesioni,  conviene precisarlo, per il PD di Veltroni e non un voto contro Berlusconi: in questa prospettiva e' un risultato molto buono ("Non pensare a quale partito, ma a quale paese"). Quindi la volonta' di aderire al progetto di partito riformista che conosciamo e non all'eredita' dei partiti Margherita e DS: questo e' il nostro grande problema oggi, cioe' c'e' il rischio che venga delapidato il tesoro delle primarie e delle politiche e minata la rappresentativita' del democratici. Io voglio investire su questo progetto del PD disegnato da Veltroni e mi fa terrore vedere come si muovono vecchie nomenclature nel tentativo di prendere posizione di potere all'interno del PD e ingessare le speranza iniziali.
Forse non e' poi cosi' drammatico non aver raggiunto la maggioranza perche' i passi da fare sono ancora tanti, non siamo ancora maturi, e certo questo percorso non passa per alleanze con altri che oggi non ha senso considerare e domani forse non serviranno perche' potremmo avere la forza di calamitare consensi nuovi.
Un segnale positivo di evoluzione e crescita e' il coinvolgimento del popolo del PD nelle scelte della dirigenza, la democrazia all'interno del partito, viceversa e' certo un brutto segnale vedere il consolidarsi di poteri e strutture senza nessuna  corrispondenza con i bisogni della societa' civile democratica.
TAG:  RINNOVAMENTO  ADESIONI  NOMENCLATURE  ALLENZE  POPOLO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Arturo60 inviato il 5 maggio 2008
Guarda che il tuo ragionamento non è mico tanto lontano dalla realtà. Se i votanti erano circa 48 milioni, tenendo conto che B. ha preso circa 17 milioni, la sua coalizione, e di chi non è andato a votare, circa il 20%, questo significa che tra chi non lo ha votato e chi non ci è andato fanno circa 31 milioni,degli aventi diritto, che gli sono contrari.
commento di brit inviato il 5 maggio 2008
credo che la pensiamo tutti nello stesso modo qui (tranne il nostro caro Fralang ovviamente che cerca di seminare sfiducia con la sua disinformazione). E credo che Veltroni sappia benissimo che l'entusiasmo scaturito da questo nuovo progetto del PD non vada disperso. Dobbiamo far sentire il nostro sostegno e la nostra voce, quella del popolo delle primarie.
commento di Fralang2002 inviato il 4 maggio 2008
Si avete proprio perso!! Convincetevi! E sapete perchè?
Perchè per la vostra dirigenza (Veltroni, Rutelli etc) sono diventati più importanti i divi di Hollywood della gente comnune che chiede soluzioni ai problemi.
E l'esempio è stato tanto efficace che oggi i militanti del PD si stanno preoccupando che con Alemanno sindaco di Roma i "divi" potrebbero restare fuori dal festival del cinema. Avete capito? Il problema non sono i disoccupati o gli impiegati a 800 € il mese, ma Clooney e la Kidman!!!
Con queste idee perderete sempre!!!

Francesco
commento di finix88 inviato il 4 maggio 2008
Anche io sono stato impossibilitato a votare ma il mio voto sarebbe stato sicuramente per il PD. Sono un ragazzo di vent'anni che crede fermamente in questo partito, e che ha la speranza di diventarne parte attiva; non vorrei, però, che le promesse di rinnovamento cadano nel dimenticatoio e che le posizioni di potere siano occupate sempre dalle stesse e vecchie nomenclature.
commento di filo di sofia inviato il 4 maggio 2008
Io sono una persona che se avesse potuto avrebbe votato per il partito democratico ma se ora, domenica sera ore dieci e mezza, tu vedessi report su rai tre, vedresti quali scorrettezze e company hanno fatto quando erano alla dirigenza di roma. E' incredibile come qui in Italia se non voti un imbroglione ne voti un altro. Mi sorprendo per quanto siamo democratici dal momento che incassiamo duri colpi su duri colpi.
P.S. Mi piacerebbe parlarne di questa tua ipotesi come mi piacerebbe rispondere e leggere tutti i post.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
30 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork