.
contributo inviato da brit il 21 marzo 2008
...LA TELEVISIONE!
Oggi ho letto un post che diceva che alcune persone NON SANNO che Veltroni sta visitando tutte le province d'Italia , NON SANNO che c'è la bandiera d'Italia e che si canta l'inno di Mameli alla fine di ogni comizio... Questo lo trovo preoccupante e sembrerebbe confermare ciò che tanti di noi diciamo da tempo e cioè che  forse la nostra campagna elettorale ha delle lacune.
Intendiamoci, trovo che ciò che sta facendo Walter è stupendo, sta toccando con mano le varie realtà dell'Italia, è a contatto fisico con la gente, sta avendo un successo incredibile. Non solo è bravissimo a parlare ma riesce a trasmettere forza, serenità, simpatia...E' una strategia ben precisa, come ha detto lui stesso, per differenziarsi da chi usa solo la televisione. 
 MA, alla fine del tour, quante persone lo avranno sentito? E quanti di quelli che vanno ai comizi sono "indecisi" - qualcuno ha un'idea? Perché, ovviamente, se parla solo a noi, ai convertiti, è certamente bello per noi, ci incoraggia, ci entusiasma...ma, temo,  non ci farà vincere le elezioni. 
Uno dei temi più belli, uno dei messaggi più nuovi e allo stesso tempo "nobile" della campagna di Veltroni è quello dell'UNITA'. Si sta cercando, dopo anni di liti e divisione, di fare una nuova unificazione d'Italia. MA SE QUESTO MESSAGGIO NON ARRIVA ALLA GENTE?
Insieme naturalmente a tutti gli altri ....la giustizia giusta, un paese moderno, semplice, ecc.
NON SNOBBIAMO LA TELEVISIONE! Cerchiamo di essere più presenti, più incisivi. Non facciamo gli stessi errori commessi in passato per quanto riguarda la comunicazione. Non facciamoci sempre fregare da chi possiede più mezzi televisivi e sa bene come sfruttarli. Usiamo gli esperti in materia E FACCIAMO ARRIVARE I NOSTRI BELLISSIMI MESSAGGI!      
 
 
TAG:  VELTRONI  TELEVISIONE  GIRO D'ITALIA  STRATEGIA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di dany1977 inviato il 21 marzo 2008
E' vero..
purtroppo veltroni deve anche apparire in tv..
altrimenti c'è poco da fare.. qui dove abito io siamo in 20000 persone e di quelli con cui ho avuto modo di parlare quasi nessuno sapeva di questo giro d'italia...
Si deve fare qualcosa in tal senso..
Ciao ;)
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
19 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork