.
contributo inviato da piero245 il 17 marzo 2008
Caro Walter,  PD(un pò meno caro)
vi scrivo dopo mesi di silenzio cercando come sempre di guardare e ascoltare attentamente le novità politiche.
sono da sempre un elettore dei DS, e da un pò di tempo mi sento sperso.
idelogicamente mi sento più vicino alla sinistra arcobaleno, ma poi li ascolto e li sento lontani nel modo di fare politica, nel modo di parlare, e di approcciarsi alla gente normale con un linguaggio vecchio e oramai passato.
mi giro verso di te/voi  e invece ascolto un modo nuovo di parlare, un modo nuovo di approcciarsi a noi e ai problemi, ma poi mi rendo conto che nella sostanza delle parole mancano quei contenuti che mi farebbero votare per voi.
non so chi voterò e se andrò a votare, e questo mi preoccupa molto, perchè  non l'ho mai fatto e non voglio andare a votare solo perchè sono "contro" una destra vecchia e antica e populitsta, e non vorrei "non votare" perchè non voglio dar peso a chi, anche in maniera  a volte giusta e popolare, critica sempre la politica.
mi sembra un peccato avere la possibilità di avere un partito nuovo, con ideali nuovi, e non trovarci dentro qualcosa di interessante.
dove sono nel programma i diritti per le coppie di fatto, dove una coraggiosa riforma dello statuo dei lavoratori, dove un idea di un italia multiculturale. dove un discorso vermanete profondo su un paese attento all 'ambiente, dove una difesa della scuola pubblica che faccia rinascere valori e educazione ormami persi????
ti/vi scrivo da napoli dove siamo allo sfascio totale: e non parlo solo del solito problema immondizia,dove si potrebbe fare molto( io cerco di riciclare tutto, ma non trovo nemmeno un bidone per la carta e vedo materassi e divani buttati in mezzo alla strada) ma anche della maleducazione, del poco rispetto per il prossimo e del bene pubblico.
lo spazio per i bambini al centro di napoli dedicato ai bambini è diventato un defecatoio per cani, proprio di fornte alla sede della mia circoscrizione e nessuno fa e dice nulla.
oggi scendendo di casa vedevo dei vostri manifesti elettorali sui muri dei palazzi affianco a divieti di affissione.
se volete dare l'esempio di un partito nuovo, comiciamo ad non imbrattare le città e cominciamo a non farci leggi che poi puliscano le pene per il mancato rispetto delle norme per l'affissione, e comicnicamo a punire tutti quelli che sporcano.
l'educazione(appunto la scuola pubblica) parte sopratutto da li.
mi sembra di vedere in questo nuovo partito una bella cornice e poi dentro un quadro con colori svaniti e opachi, poco chiari.
è un vero peccato perchè le premesse erano buone.
io come, la mia compagna e almeno tutti quei miei amici che votavano come me non sapremo cosa fare e come votare e questo significa perdere molti voti fedeli....
se almeno vedessimo qualche segnale concreto.....
un saluto speranzoso....
Piero



TAG:  IDEE NUOVE  DELUSIONE  PROGRAMMA PD 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Yerle inviato il 18 marzo 2008
P.S.
Continuare ad appellare Veltroni come il "compagno Walter" è un'offesa all'intelligenza di chi legge, oltre che una manovra di una bassezza etica e culturale indicibile.
Almeno piantatela di tenere i piedi in tutte le scarpe possibili e immaginabili!
Veltroni è più vicino ad un "liberal" che ad un socialdemocratico, la prova sarà la collocazione in Europa del PD, speriamo che per allora la finirete di fingervi ciò che non siete...
commento di Yerle inviato il 18 marzo 2008
Le tue priorità sono, per intero, quelle della Sinistra Arcobaleno...
Quando ascolto Bertinotti o Nichi Vendola (tanto per fare due nomi) a me non pare di sentirli lontani dalla realtà o usare un linguaggio "vecchio": tutt'altro.
Ma forse ti riferisci ai politici della tua realtà territoriale...

Buon voto, qualunque esso sia...
commento di ma il cielo è sempre più blu inviato il 18 marzo 2008
Piero, sopratutto per la rabbia verso la stoltezza pervicacemente perseguita dalla "sinistra" di difendere sempre gli aggressori, sono arrivato al punto di votare La Lega nel 2001 e poi il centro sinistra con l'auspicio che scoppiassero (come per fortuna è puntualmente avvenuto) nel 2006.

Ma quando ho visto il coraggio di essere liberi, di affermare una cosa di normale buon senso che chi sbaglia deve scontare la pena e che è la vittima a dover essere tutelata, sopratutto quando vittima sono i bambini, allora è riesplosa in me la gioa, la commozione e la riconoscenza a Walter Veltroni.

Caro Piero, mi ricordo una scena del film Salvate il soldato Raian, dove il militare americano buono se ne sta fermo mentre il proprio compagno sta lottando contro un tedesco ed alla fine il suo compagno muore.

Lo stesso militare buono che aveva fatto liberare il prigionerio tedesco che poi uccide a sangue freddo il capitano.


Piero, non fare il militare buono che sta fermo, aiuta il tuo compagno Walter a vincere per la nuova Italia che sta proponendo, non credo ci sarà un'altra occasione così
commento di brit inviato il 17 marzo 2008
ciao Piero - ho cominciato a scriverti, poi mi sono reso conto che la risposta era troppo lunga , così ho fatto un contributo nuovo. Cercalo se vuoi - l'ho intitolato "Per Piero..."
commento di formica alla riscossa inviato il 17 marzo 2008
Beh, Piero, essere duri e puri, idealisti e combattenti indefessi della sinistra (e più sinistra sei più ti senti fiero), non porta a niente: oggi ci sono leggi che sanciscono diritti, doveri, regole e garnzie per tutti. Ma chi le rispetta sono sempre gli stessi.E c'è una grande ipocrisia di fondo che fa apparire come vincenti sempre i più furbi. Una società con questi presupposti non ha futuro. Per questo il PD è il tentativo più serio , più onesto di portare a un mutamento di base, condiviso da due forze che si sono incontrate nei loro migliori e più motivati esponenti e intorno ai quali deve crescere un modo nuovo di fare poltica. Buttati anche tu Piero, non possiamo stare sempre a guardare, criticare e volere cose impobbibile. Accontantiamoci di stare con i piedi per terra, perché il cambiamento parte da ognuno di noi nel suo piccolo.
commento di Stella29 inviato il 17 marzo 2008
Ciao Piero,
sono una ragazza di 29 anni ,meridionale come te e da quando ho avuto la possibilità di esprimere il mio voto , ho sempre scelto i Ds, e devo dirti la verità quando ci siamo sciolti ho sofferto tantissimo ... è il un partito del mio cuore e lo rimmarà sempre!!!

Ma in questi ultimi mesi è succeso qualcosa ... qualcosa di straordinario , almeno per me, ma penso per tutto il popolo della sinistra democratica, la nascita del PD...la concretizzazione di un sogno !!!

Penso che anche tu dovresti contribuire al cambiamento dell'Italia votando un partito che è motore di idee e di sogni che si possono realizzare...un partito fatto di persone serie, oneste , di lavoratori ...di persone che come me , come Te ... che credono che ci possa essere una uguaglianza sociale senza più contrapposizioni!

In bocca a lupo per la notra campagna elettorale!
Ciao
Elvira
commento di emanuele martini inviato il 17 marzo 2008
guarda sulle coppie di fatto il programma è chiaro.
"il PD promuove il riconoscimento dei diritti delle persone stabilmente convinventi"
pagina 15 delle slide.
commento di emanuele martini inviato il 17 marzo 2008
guarda sulle coppie di fatto il programma è chiaro.
"il PD promuove il riconoscimento dei diritti delle persone stabilmente convinventi"
pagina 15 delle slide.
commento di COMPAGNO RENATO inviato il 17 marzo 2008
CARO PIERO, DALLA TUA LEWTTERA MI RENDO CONTO CHE IN FIN DEI CONTI HAI LA SINISTRA
NEL CUORE,MA TI RENDI CONTO COSA STA' SUCCEDENDO NEL NOSTRO QUADRO POLITICO?
VELTRONI CON LA SUA PRESA DI POSIZIONE A SMASCHERATO BERLUSCONI CHE ORMAI SI PUO' DIRE CHE HA RIFATTO IL"MIS"DI ALMIRANTE,AL CENTRO SONO TORNATI I DEMOCRISTIANI "DOC"
A SINISTRA C'E' TROPPA VOGLIA DI TUTTO E SUBITO CHE CONTRO IL CAPITALISMO NON HA MAI FUNZIONATO E HA MESSO IN DIFFICOLTA' ANCHE IL GOVERNO PRODI,SONO CONVINTO CHE PER USCIRE DA QUESTO PANTANO LO SLOGAN E':
STUDENTI OPERAI ARTIGIANI PICCOLI IMPRENDITORI UNITI NELLA LOTTA! OGGI E' QUESTA LA GIUSTA VIA "PD"!!!!
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
17 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork