.
contributo inviato da Frisco il 8 marzo 2008
Chi aveva scommesso su una campagna elettorale della destra dai toni più pacati ed orientati al contenuto dei programmi, deve a questo punto ricredersi.
Infatti, i due leader della destra estrema, gatto Berlusconi e volpe Fini, all'apertura della campagna elettorale del loro partito accozzaglia a Milano, hanno usato toni e gesti che mai si erano visti in una competizione elettorale.
Con faccia plastificata, capello trapiantato e sorriso stereotipato, lo psicopatico vetusto, pluricandidato e basso di statura leader ha addirittura stracciato il programma del PD alla presenza di numerosi sadici festanti. Questo e non altro è il così detto popolo della libertà!
Inoltre ha rivelato che Walter Veltroni non è neanche laureato. Per inciso, i due compagni di merenda suddetti hanno l'uno una laurea in giurisprudenza (la davano a tutti) e in una forma ingegneria mai sentita (è una laurea breve?), mentre l'altro avrebbe una laurea in psicologia, facoltà tipica di chi non sa quale indirizzo prendere all'università. Vorrei sapere se i due estremisti di destra hanno mai esercitato i rispettivi mestieri, cioè avvocato-ingegnere o psicologo..... se si, ne avremmo visto delle belle. Certo però che sono bravi a raccontare balle! C'è la laurea in " ingegneria o psicologia delle balle"? Avrebbero preso il massimo dei voti!
Fini poi, con il suo volto devastato dalle rughe indice di tante battaglie e trame occulte, sorrideva beato come un gladiatore festante dopo una strage di animali feroci, eccitato dall'afflato del ciarpame umano che ama simili deplorevoli spettacoli.
E pensare che i due estremisti neri sono orfani di madre da poco (Dio abbia in gloria le loro mamme), dalla loro sadica felicità non si direbbe ( ne riparliamo il 15 Aprile quando realizzeranno la loro sconfitta).
Se fossi di centro, come sono, non voterei mai l'ex Forza Italia ma piuttosto Casini o meglio aqncora il PD di Veltroni.
Se fossi di destra, e non lo sono, non voterei mai l'affossatore delle idee di destra quanto piuttosto Storace e la Santachè, che nonostante il loro estremismo politico stanno avviando una campagna elettorale basata sugli ideali e sui contenuti e non sulla irrisione degli avversari.
Se fossi in Voi, e sono tra di Voi, voterei senza indugi per Walter Veltroni, l'unico vero uomo nuovo della politica italiana, capace e competente, culturalmente molto preparato soprattutto al confronto con i due "laureati con pezzo di carta" di cui sopra.
Una sola cosa mi sento di raccomandare a Veltroni ed al PD : a questo punto date una cambio di marcia alla campagna elettorale, nel senso della emozione e dei contenuti, non lasciate scoperta nessuna fascia sociale, compresi i nostri connazionali che vivono all'estero, correte ventre a terra senza curavi delle provocazioni della destra populista e letamaia.
Il Vostro trionfo, di cui sono certo, sarà il trionfo di noi tutti, il trionfo della parte migliore di questo Paese! Ce la possiamo fare e ce la faremo!! Incontriamoci nelle strade la notte del 14 Aprile, per abbracciarci e sorridere insieme ed anche per piangere....ma di gioia! 

TAG:  AMBIENTALISMO  ENERGIA  RIFIUTI  TERMOVALORIZZATORE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di smarco inviato il 8 marzo 2008
Concordo...sarà la prima volta in vita mia che piangerò di gioia in quel del 15 aprile prossimo...forse già il 14 sera...ma io penso anche molto prima del 13...
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
18 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork