.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore commenti
«Rifiuti in mare», arrestati la vice di Bertolaso e il prefetto Catenacci Indagati Bassolino, Nocera e Nappi 
contributo inviato il 28 gennaio 2011, via ermeterealacci
NAPOLI - Marta Di Gennaro, ex vice di Guido Bertolaso alla Protezione Civile ed il prefetto Corrado Catenacci, ex commissario ai rifiuti della Regione Campania sono stati arrestati nell'ambito di un'operazione per reati ambientali eseguita in varie zone d'Italia dai carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) e dalla Guardia di Finanza di ... (continua)

TAG:  RIFIUTI  CRISI  NAPOLI  CAMPANIA  ARRESTATI  MARTA DI GENNARO  VICE  BERTOLASO  CORRADO CATENACCI  INDAGATO  BASSOLINO  LUIGI NOCERA  SMALTIMENTO ILLECITO  RIFIUTI  PERCOLATO  MARE 

team_realacci 0 commenti
Voli di stato troppo affolati, Berlusconi indagato 
contributo inviato il 6 giugno 2009, via LaDemocraziaNelPaeseDelleMeraviglie
Ed alla fine Silvio Berlusconi viene iscritto sul registro degli indagati. La causa? Voli di stato troppo affolati. Ora gli inquirenti dovranno verificare l'eventuale uso illegittimo dei voli istituzionali da parte del premier per accompagnare veline, personaggi dello spettacolo e amici privati a feste e cerimonie in Sardegna, a Villa Certosa. ... (continua)

TAG:  VOLI  STATO  BERLUSCONI  PROCURA  INDAGATO  REGISTRO  LEADER  PD  SARDEGNA  VILLA  FESTA 

cerve87 0 commenti
Ingiustizia ad Orologeria 
contributo inviato il 18 marzo 2009, via OrgoglioDemocratico
Le indagini di De Magistris sono state una Tangentopoli mancata, a riprova del fatto che negli ultimi quindici anni il sistema politico corrotto e avvitato su se stesso si è munito di anti-corpi talmente forti, da eliminare qualsiasi tipo di coscienza critica e memoria collettiva nel popolo che lo dovrebbe liberamente eleggere. Dopo essere ... (continua)

TAG:  DE MAGISTRIS  GOVERNO  CSM  INDAGATO  MANCINO  BERLUSCONI  DESTRA 

Pierpaolo Farina 0 commenti
Ma andò stà la svolta nell'emergenza rifiuti! 
contributo inviato il 15 febbraio 2009, via discutendo
                                               Ennesimo post (il quarto) di metà mese sulla falsa svolta nella ... (continua)

TAG:  RIFIUTI  CAMPANIA  NAPOLI  EMERGENZA  SVOLTA  GOVERNO  BERLUSCONI  PROPAGANDA  INDAGATO  BUGIE  BERTOLASO  DE GENNARO  PRODI  CHAIANO  DISCARICHE  BASSOLINO  TERMOVALORIZZATORE  RITARDO  INFORMAZIONE  OPPOSIZIONE 

Francesco Zanfardino 0 commenti
Vergognoso Sacconi 
contributo inviato il 17 gennaio 2009, via discutendo
                                            Violenza privata . E' questa l'accusa con la quale il Ministro del Welfare Maurizio ... (continua)

TAG:  SACCONI  INDAGATO  PROCURA  ROMA  RADICALI  ELUANA  ENGLARO  BEPPINO  MAGISTRATURA  SENTENZA  CASSAZIONE  TESTAMENTO BIOLOGICO  SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE  CLINICA  UDINE  DENUNCIA  ATTO D'INDIRIZZO  RICATTI  RITORSIONI  MINISTERO  CASSAZIONE  DIGNITÀ 

Francesco Zanfardino 2 commenti
voleva non zapé 
contributo inviato il 17 gennaio 2009, via alcambi
  ROCK CORRUPTIO una commendatio non est corruptio non est corruptio non est corruptio si est explicatio non est corruptio non est corruptio non est corruptio non est corruptio sed tonius dormibat sed tonius dormibat sed tonius dormibat dormibat? no voleva non zapé ... (continua)

TAG:  DI PIETRO  CORRUZIONE  INDAGATO  RACCOMANDAZIONE 

alcambi 0 commenti
FARSA 
contributo inviato il 16 gennaio 2009, via tizianafabro
il figlio di Di Pietro è stato iscritto nel registro degli indagati , leggi su Repubblica.it , Antonio Di Pietro è stato 3 ore dicasi 3 ore a colloquio con i PM, dove ovviamente ha spiegato e chiarito tutto carte alla mano. Antefatto: nel 2006 con il governo Prodi Antonio Di Pietro diventa ministro delle infrastrutture, apriti cielo! ... (continua)

TAG:  GOVERNO PRODI  ANTONIO DI PIETRO  INDAGATO  MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE  CRISTIANO DI PIETRO  MAUTONE 

tizianafabro 0 commenti
[Il Plurindagato berlusconi chiede agli indagati di Napoli di dimettersi.Lui però si fà il Lodo Alfano 
contributo inviato il 21 dicembre 2008
Il plurindagato berlusconi,in conferenza di fine anno,tra tutte le fandonie e i vaneggiamenti che ha sparato ha avuto pure la sfacciataggine di dire che gli indagati di Napoli devono dimettersi.Detto da un plurindagato come lui,che non solo non si dimette,ma si è fatto il Lodo Alfano,suona proprio come una beffa di fine d'anno per gli italiani. ... (continua)

TAG:  CONFERENZA FINE ANNO  INDAGATO  LODO ALFANO  BERLUSCONI 

4 commenti