.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore commenti
Taranto, Legambiente agli operai. "Siamo con voi, un'altra Ilva si può" 
contributo inviato il 2 agosto 2012, via ermeterealacci
TARANTO - Taranto, la città che muore. Sembra questo il suo destino, divisa tra i tumori e la disoccupazione, dopo la decisione della magistratura di chiudere sei impianti a caldo dell'Ilva, il complesso siderurgico che sostiene l'economia cittadina e dà lavoro a circa 17mila operai, tra diretti e indotto, con l'accusa di avvelenare l'aria con ... (continua)

TAG:  ILVA  TARANTO  IMPATTO  SANITARIO  AMBIENTALE  LEGAMBIENTE  REALACCI  INQUIANMENTO  MALATTIE  TUMORI  REPUBBLICA 

team_realacci 0 commenti
55%, il vero piano casa utile all’Italia 
contributo inviato il 22 dicembre 2010, via ermeterealacci
Nel dibattito in Parlamento sulla Legge di stabilità siamo riusciti ad ottenere la proroga, seppur con alcune modifiche, dell’incentivo del 55% per le misure volte a migliorare energeticamente il patrimonio edilizio esistente. Determinante è stato l’impegno del Partito Democratico e la forte pressione che è venuta da tutte le organizzazioni ... (continua)

TAG:  CRESME  ENEA  AGENZIA NAZIONALE  NUOVE TECNOLOGIE  RINNOVABILI  SVILUPPO SOSTENIBILE  ANALISI  IMPATTO  ECO-BONUS  DETRAZIONI  55% 

Ermete Realacci 0 commenti
Enea-Cresme: oltre 11 miliardi di euro il giro d'affari messo in moto dall'ecobonus del 55% 
contributo inviato il 22 dicembre 2010, via ermeterealacci
Il Cresme ha dedicato un rapporto all'analisi dell'impatto socioeconomico delle detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente.  Il rapporto restituisce le analisi sviluppate articolandole in cinque parti principali: una sintesi descrittiva delle questioni nodali e dei principali risultati; ... (continua)

TAG:  SVILUPPO SOSTENIBILE  NUOVE TECNOLOGIE  RINNOVABILI  ENEA  ANALISI  DETRAZIONI  55%  CRESME  IMPATTO  ECO-BONUS  AGENZIA NAZIONALE 

team_realacci 0 commenti
Estetica dell'eolico 
contributo inviato il 16 dicembre 2010, via ermeterealacci
LETTERA Egregio Realacci, avendo apprezzato sempre il suo impegno notevole a favore dell'ambiente, la cultura ed il paesaggio trovo singolare che non figuri in questo blog il tema 'torri eoliche' che al momento è così ingombrante per quanto lei ha sempre difeso e, anzi, cercato di valorizzare.  Dubito non lo ritenga lei rilevante, o ... (continua)

TAG:  ENERGIA  VENTO  TORRI  RINNOVABILI  IMPATTO  ECOLICO  VISIVO 

Ermete Realacci 1 commento
Ambiente: via e qualità aria, regole in conferenza unificata 
contributo inviato il 24 maggio 2010, via ermeterealacci
Dopo il si' del Consiglio dei Ministri attende il parere della Conferenza unificata il decreto legislativo che introduce modifiche alle parti I, II e V del Codice ambientale (decreto legislativo 152/2006) in merito alle procedure per la valutazione d'impatto ambientale (Via) e la valutazione ambientale strategica (Vas) oltre che a alcune parti ... (continua)

TAG:  AMBIENTE  DECRETO  MODIFICHE  CODICE AMBIENTALE  VIA  VAS  VALUTAZIONE  IMPATTO  AMBIENTALE  AUTORIZZAZIONE  INTEGRATA  AMBIENTALE  QUALITÀ ARIA  INQUINAMENTO 

team_realacci 0 commenti
Clima: 500 disastri naturali l'anno, impatto drammatico su vita 
contributo inviato il 12 ottobre 2009, via ermeterealacci
I cambiamenti climatici hanno ''un impatto drammatico sulla vita delle persone'' che vivono nei Paesi in Via di sviluppo dove i cambiamenti agiscono da ''moltiplicatore dei problemi'' e i disastri naturali sono piu' frequenti, i quali a livello mondiale sono aumentati fino a arrivare a circa 500 all'anno. E' questo, in sintesi, il contenuto del ... (continua)

TAG:  CLIMA  MUTAMENTI CLIMATICI  DISASTRI  NATURALI  IMPATTO  WWF  STAND UP 2009  CAMPAGNA  MILLENNIO  POVERTÀ 

team_realacci 0 commenti
Auto: perché l'Italia vince 
contributo inviato il 20 maggio 2009, via ermeterealacci
Sono sempre stati i primi della classe nella battaglia contro lo smog e ora stanno per lanciarsi in un formidabile balzo avanti nella lotta contro i gas serra. Eppure, nonostante tutto ciò, l’industria statunitense dell’auto guarda ancora con invidia agli standard europei. Il vecchio continente è saldamente in testa nella competizione verso il ... (continua)

TAG:  INQUINAMENTO  EUROPA  AUTO  BASSO  OBAMA  TRASPORTO  SMOG  GAS SERRA  EURO 4  CONSUMO  URBANO  BERTOLI  AMBIENTALE  ONUFRIO  IMPATTO  IDROCARBURI INCOMBUSTI  EURO 6  REPUBBLICA  CIANCIULLO 

team_realacci 0 commenti