.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore commenti
Piano europeo, TARP e inflazione 
contributo inviato il 18 maggio 2010, via econoliberal
Cosa è accaduto domenica in Europa? Dopo gli attacchi speculativi della scorsa settimana, con le borse in caduta libera per due sedute consecutive, i paesi dell'Unione Europea hanno deciso un intervento di dimensioni colossali. Oltre 500 miliardi di euro. Come saranno spesi ? La Banca Centrale Europea comprerà titoli di stato sul mercato ... (continua)

TAG:  BANCA CENTRALE EUROPEA  CRESCITA  DEBITO  GENERAL MOTORS  GRECIA  INFLAZIONE  TARP  UNIONE EUROPEA  WIKIPEDIA 

econoliberal 0 commenti
Bush lascia il cerino acceso ad Obama 
contributo inviato il 19 dicembre 2008, via diarioelettorale
Il presidente Bush è comparso in televisione in orario di apertura di Wall Street per annunciare il lieto evento e cioè la concessione di un prestito a General Motors e Chrysler di 17,4 miliardi di dollari per evitare la loro bancarotta. Bush ha motivato il prestito con la necessità non solo di salvare le due case automobilistiche ma anche di ... (continua)

TAG:  CRISI FINANZIARIA  ECONOMIA E FINANZE  ECONOMIA  BUSH  OBAMA  PAULSON  BIG THREE  INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA AMERICANA  FORD  GENERAL MOTORS  CHRYSLER  ROBERT REICH 

meltemi 0 commenti
Oche sacre e salvataggi 
contributo inviato il 11 dicembre 2008, via diarioelettorale
Boccata d'ossigeno per Big Three (General Motors, Ford, Chrysler). Avevano chiesto 35 miliardi e ne avranno 14 se le oche repubblicane del Campidoglio, poste a estrema difesa dei sacri e inviolabili principi liberisti, daranno il via libera. Strana razza di oche sacre che starnazzano per 14 miliardi dati per salvare milioni di posti di ... (continua)

TAG:  CRISI FINANZIARIA  ECONOMIA E FINANZE  ECONOMIA  BUSH  OBAMA  PAULSON  BIG THREE  INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA AMERICANA  FORD  GENERAL MOTORS  CHRYSLER  ROBERT REICH 

meltemi 0 commenti
Niente di nuovo nelle nebbie della crisi 
contributo inviato il 11 novembre 2008, via diarioelettorale
- American Express si trasforma in una banca per accedere ai fondi messi a disposizione dal governo. La richiesta è stata approvata con urgenza da parte della Fed ufficialmente a causa delle condizioni di "emergenza" in cui si trovano i mercati finanziari in realtà perchè dopo la bolla dei derivati sta per scoppiare quella delle carte di ... (continua)

TAG:  TREMONTI  OBAMA  GENERAL MOTORS  G20  AMERICAN EXPRESS  AIG  FANNIE MAE  SANTANDER  CIRCUIT CITY  DHL  RECESSIONE  NEW DEAL  CRISI FINANZIARIA  ECONOMIA 

meltemi 0 commenti