.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore commenti
Il riscaldamento globale rallenta l’economia mondiale 
contributo inviato il 26 settembre 2012, via ermeterealacci
Articolo New York, 26 settembre 2012 In occasione del Climate Vulnerable Forum Il riscaldamento globale rallenta l’economia mondialeShare on printI cambiamenti climatici stanno rallentando la produzione economica mondiale dell’1,6 per cento l’anno e porteranno ad un raddoppio dei costi nei prossimi due decenni ... (continua)

TAG:  CLIMA  MUTAMENTI  CLIMATICI  PRODUZIONE  ECONOMICA  MONDIALE  DARA  FORUM  CLIMATE  VULNERABLE 

team_realacci 0 commenti
Lettera del governo italiano alla UE - 26/10/11 
contributo inviato il 27 ottobre 2011, via fabiomarinelli
"L'Italia ha sempre onorato i propri impegni europei e intende continuare a farlo. Quest'estate il Parlamento italiano ha approvato manovre di stabilizzazione finanziaria con un effetto correttivo sui saldi di bilancio al 2014 pari a 60 miliardi di euro.   Sono state così create le condizioni per raggiungere il pareggio di ... (continua)

TAG:  POLITICA  GOVERNO ITALIANO  ECONOMICA  CRONOLOGIA  LETTERA UE  ULTIMI 6 MESI  26/10/11 

fabio1963 0 commenti
In tutto il mondo i democratici sostengono green economy 
contributo inviato il 9 settembre 2009, via ermeterealacci
 Roma, 9 settembre 2009     “Le prime mosse del nuovo governo democratico giapponese fortemente orientate all’economia verde e alla sfida climatica, ci dicono, ancora una volta, come la questione ambientale sia centrale e prioritaria per tutte le forze democratiche e riformiste, anche come leva per uscire dalla crisi. E’ questa ... (continua)

TAG:  GOVERNO  CRISI  PD  SFIDA  CONGRESSO  DEMOCRATICI  FRANCESCHINI  GREEN  GIAPPONESE  ECONOMY  ECONOMICA  CLIMATICA 

team_realacci 0 commenti
Clima, Onu: serve Piano Marshall per i Paesi poveri da 500mld dollari anno  
contributo inviato il 2 settembre 2009, via ermeterealacci
Ginevra, 1° settembre 2009. Il mondo deve investire ''al piu' presto'' 500-600 miliardi di dollari all'anno per la mitigazione e l'adattamento ai cambiamenti climatici. Deve avere il coraggio di un nuovo Piano Marshall per aiutare i Paesi in via di sviluppo ad affrontare le sfide del riscadaldamento globale senza rinunciare alla crescita ... (continua)

TAG:  MONDIALE  CONFERENZA  SVILUPPO  ONU  GINEVRA  CLIMA  SOCIALE  SVILUPPO SOSTENIBILE  MONDO  ORGANIZZAZIONE  PIANETA  SFIDE  PAESI  RAPPORTO  GLOBALE  SITUAZIONE  EMISSIONI  ECONOMICA  TERZA  PROTEGGERE  PIANO MARSHALL  METEOROLOGICA  OMM  VIA DI SVILUPPO  RISCADALDAMENTO 

team_realacci 0 commenti
Green economy per la ripresa 
contributo inviato il 7 luglio 2009, via ermeterealacci
Il futuro possibile: collaborazione industria-istituzioni per dare slancio alle realtà più innovative, riforma fiscale per alleggerire il prelievo su lavoro e aziende, credito d'imposta del 55% per la riqualificazione energetica nell'edilizia. Intervento di Dario Franceschini sul Sole 24 Ore del 7 luglio 2009. Il segretario del Pd parla ... (continua)

TAG:  FRANCESCHINI  PD  CRISI  ECONOMICA  GREEN ECONOMY  INDUSTRIA  ISTITUZIONI  CREDITO D'IMPOSTA  55%  RIQUALIFICAZIONE  ENERGETICA  EDILIZIA  INNOVAZIONE TECNOLOGICA  EFFICIENZA ENERGETICA  RINNOVABILI  MADE IN ITALY  IMPRESE  G8  L'AQUILA 

team_realacci 0 commenti
Il Pd non è ancora abbastanza "green" 
contributo inviato il 23 giugno 2009, via ermeterealacci
Intervista all'On. Ermete Realacci, che traccia un bilancio della situazione italiana e accenna agli equilibri interni al Pd ipotizzando scenari possibili, pubblicata su Terra del 23 giugno 2009. Per leggere l'articolo, firmato da Daniele Di Stefano, basta seguire questo link e aprire il file pdf (215 kb)

TAG:  EUROPA  CRISI  PD  DISCORSO  BERSANI  VELTRONI  TERRA  VERDI  OBAMA  LINGOTTO  CAMBIAMENTI CLIMATICI  REALACCI  COHN-BENDIT  GREEN  ECONOMICA  ENERGETICA  AMBIENTALE  DANIELE DI STEFANO  IMPEGNO AMBIENTALE 

team_realacci 0 commenti
Main Street modello per l'Europa 
contributo inviato il 11 giugno 2009, via ermeterealacci
Dal debito privato alla crisi economica internazionale, passando per la bolla immobiliare. Marco Fortis analizza la situazione economica globale, con particolare riferimento alla condizione italiana, per il Sole 24 Ore. L'articolo è stato pubblicato l'11 giugno 2009, per leggerlo basta seguire questo link e aprire il file pdf (215 kb)

TAG:  CARLO  AZEGLIO  CIAMPI  TREMONTI  PRODI  AMATO  PREZZI  CASE  AZIONI  ECONOMIST  BOLLA  IMMOBILIARE  FINANZIARIA  CRISI  ECONOMICA  INTERNAZIONALE  GLOBALIZZAZIONE  SYMBOLA  FONDAZIONE EDISON  MARCO FORTIS  SOLE 24 ORE  INDUSTRIA MANIFATTURIERA 

team_realacci 0 commenti
22 maggio Ripartire col verde 
contributo inviato il 17 maggio 2009, via ermeterealacci
Uscire dalla crisi economica scommettendo sulla green economy ... (continua)

TAG:  CRISI  VERDE  REGGIO EMILIA  DELRIO  BINI  ECONOMICA  MALAGODI  IOTTI  CORRADI  GREEN ECONOMY  MARAMOTTI  GIOVANNELLI 

team_realacci 0 commenti
19 maggio Le imprese oltre la crisi 
contributo inviato il 16 maggio 2009, via ermeterealacci
Il principio dello sviluppo sostenibile, da tempo riconosciuto come elemento imprescindibile per affrontare i problemi ambientali e sociali del nostro tempo, diventa oggi un fattore chiave per superare anche la crisi economica. L’Italia può diventare protagonista di un modello di sviluppo nuovo, lungimirante, mediante politiche che ... (continua)

TAG:  CRISI  ECONOMIA  LUPI  CONVEGNO  MEDIE  SVILUPPO  SOSTENIBILE  CNA  IMPRESE  SEN  PICCOLE  PALAZZO MARINI  ECONOMICA  SILVESTRINI  PAGANETTO  MALAVASI  PILATI 

team_realacci 0 commenti
IL PIL E IL DISCO INCANTATO DELL'OTTIMISMO ! 
contributo inviato il 15 maggio 2009, via rossouomo
Nega Nega Nega anche davanti all'evidenza ! E' quasi divertente e triste al tempo stesso assistere all'ennesima e patetica lezione di ottimismo.Gli Italiani sanno che si uscirà dalla crisi e che "PEGGIO DI COSI'" non si puo' stare ma al tempo stesso chiedono certezze e non barzellette. Il Rimandismo perpetuo e la creazione di falze ... (continua)

TAG:  BERLUSCONI  PIL  CRISI  TREMONTI  ECONOMICA 

rossouomo 0 commenti