.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore commenti
Vivisezione, direttiva Ue "Sì ai randagi come cavie" 
contributo inviato il 9 settembre 2010, via ermeterealacci
ROMA - Se avete un cane o un gatto, sarà meglio comprare un collarino identificativo. Con la direttiva europea sulla sperimentazione animale approvata ieri, gli animali randagi rischiano di finire sotto il bisturi: l'articolo 11 prevede che possano essere sacrificati sull'altare della scienza se non è possibile raggiungere altrimenti lo "scopo ... (continua)

TAG:  UE  VIVISEZIONE  RANDAGI  DIRETTIVA  CAVIE  CIANCIULLO 

team_realacci 0 commenti
Energia, gli edifici italiani inefficienti 
contributo inviato il 28 maggio 2010, via ermeterealacci
Anche l'energia diventa un elemento di pregio di un immobile. Infatti tra le caratteristiche che valorizzeranno una casa ci sarà anche il rendimento energetico, un indicatore che in futuro dovrà essere sempre presente in ogni annuncio di vendita o di locazione. Questa una delle novità della nuova direttiva sull'efficienza energetica degli edifici, ... (continua)

TAG:  RENDIMENTO ENERGETICO  IMMOBILI  EFFICIENZA  ENERGETICA  EDIFICI  DIRETTIVA  UE  GAZZETTA  UFFICIALE  EUROPEA  RONCHI 

team_realacci 0 commenti
Inquinamento industriale, Italia davanti Corte UE 
contributo inviato il 19 aprile 2010, via ermeterealacci
Bruxelles, 16 aprile 2010. L'Italia e' finita davanti alla Corte Ue di giustizia del Lussemburgo per la mancata applicazione della direttiva Ue Ippc, sulla prevenzione e riduzione dell'inquinamento industriale. Lo riferisce la stessa Corte di giustizia europea, in base alle nuove cause introdotte. La direttiva, si ricorda, imponeva agli Stati ... (continua)

TAG:  INQUINAMENTO  INDUSTRIALE  ITALIA  CORTE GIUSTIZIA  UE  MANCATO  RISPETTO  DIRETTIVA  UE IPPC 

team_realacci 0 commenti
Direttiva rifiuti, in arrivo il recepimento da parte dell'Italia 
contributo inviato il 30 marzo 2010, via ermeterealacci
Mentre è slittata a data da destinarsi la presentazione del rapporto rifiuti di Ispra, in programma per oggi, potrebbe invece esserci una accelerazione nel recepimento della direttiva quadro sui rifiuti da parte del nostro paese. Da voci di corridoio dal ministero dell'ambiente sembrerebbe infatti che il testo della legge di recepimento della ... (continua)

TAG:  RIFIUTI  BONIFICHE  DIRETTIVA  UE  RECEPIMENTO  DIRETTIVA 2008/98 

team_realacci 0 commenti
Eco-energia: al via modello Ue per piani energetici 
contributo inviato il 6 luglio 2009, via ermeterealacci
Bruxelles, 6 luglio 2009. Bruxelles ha approvato un programma di istruzioni obbligatorie per guidare gli stati membri a delineare i loro piani d'azione nazionali per le energie rinnovabili (Nreap). I 27, in base alla direttiva sulle energie rinnovabili 2009/28/EC, hanno obiettivi precisi da raggiungere per concorrere al target del 20% entro il ... (continua)

TAG:  UE  PROGRAMMA  CALDO  BRUXELLES  TARGET  BIOCARBURANTI  ISTRUZIONI  FREDDO  RINNOVABILI  NAZIONALI  TRASPORTI  ENERGIE RINNOVABILI  PRODUZIONE  DIRETTIVA  20%  2020  SOSTENIBILITA'  OBBLIGATORIE  PIANI D'AZIONE  NREAP  2009/28/EC  ANDRIS PIEBALGS  ELETTRICITA'  BIOAMASSA 

team_realacci 1 commento
Treno Viareggio, applicare legge Seveso anche al trasporto 
contributo inviato il 1 luglio 2009, via ermeterealacci
Roma, 1° luglio 2009   “Verificare la possibilità di applicare la Direttiva Seveso sui rischi di incidenti rilevanti anche nel caso di trasporto di sostanze pericolose”, lo chiede Ermete Realacci, responsabile Ambiente del Partito in un’interrogazione parlamentare presentata insieme agli On. Bratti e Mariani a seguito di una ricerca ... (continua)

TAG:  TRENO  INCIDENTE  VIAREGGIO  LEGGE  DIRETTIVA  SEVESO  TRASPORTO  SOSTANZE PERICOLOSE  LEGGE 334/1999 

team_realacci 0 commenti
Italia nel mirino dell'UE per i rifiuti delle navi 
contributo inviato il 14 maggio 2009, via ermeterealacci
Bruxelles, 14 maggio 2009. L'Italia è di nuovo nel mirino dell'Ue per un'applicazione della direttiva sui rifiuti delle navi che lo scorso anno la Corte di giustizia europea aveva già giudicato non conforme al diritto comunitario. E si espone al rischio di una sanzione finanziaria. È questo, in sintesi, l'''ultimo avvertimento'' ... (continua)

TAG:  UE  DIRETTIVA  COMUNITARIA  RIFIUTI  NAVI  RACCOLTA  TRATTAMENTO  PORTO  CORTE  GIUSTIZIA  LUSSEMBURGO  SANZIONE  PROCEDURA  D'INFRAZIONE 

team_realacci 0 commenti