.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore commenti
Ilva/ A Taranto aumento della mortalità del 10% 
contributo inviato il 17 settembre 2012, via ermeterealacci
Lunedì, 17 settembre 2012 - 08:48:00 A Taranto si registra un aumento della mortalita' del 10 per cento nel periodo 2003-2008. E' quanto emerge dai nuovi dati dello studio 'Sentieri' dell'Istituto Superiore di Sanita', che verra' presentata domani al ministero dal ministro della Salute Renato Balduzzi. Il trend conferma le precedenti ... (continua)

TAG:  ILVA  CLINI  BALDUZZI  MORTALITÀ  PROCESSO  SITI  INQUINATI  DATI  PARTE CIVILE  MINISTERO  AMBIENTE 

team_realacci 0 commenti
Istat, nuovo record per la disoccupazione giovanile 
contributo inviato il 2 maggio 2012, via achillepassoni
36%. È spaventoso il livello della disoccupazione giovanile nel nostro Paese, che a marzo è salito di due punti percentuali rispetto a febbraio: si tratta della rilevazione più alta dall’inizio delle serie storiche mensili nel 2004, ma considerando quelle trimestrali è il dato più alto mai registrato dal quarto trimestre 1992. ... (continua)

TAG:  ECONOMIA  LAVORO  CRISI  ISTAT  DATI  DISOCCUPAZIONE  GIOVANI  PRECARI 

Achille_Passoni 0 commenti
Il dramma della disoccupazione giovanile al 32% 
contributo inviato il 2 aprile 2012, via achillepassoni
Continua a crescere la disoccupazione nel nostro Paese, con dati drammatici che evidenziano ancora una volta quella che è una vera e propria emergenza sociale. A febbraio siamo arrivati al 9,3%, con un aumento di 0,2 punti percentuali rispetto a gennaio e di 1,2 punti su base annua, il record dal 1992. Ancora più preoccupante il ... (continua)

TAG:  ECONOMIA  LAVORO  CRISI  ISTAT  DATI  DISOCCUPAZIONE  GIOVANI  PRECARI 

Achille_Passoni 4 commenti
Salari italiani tra i più bassi in Europa, cresce il rischio povertà 
contributo inviato il 28 febbraio 2012, via achillepassoni
I dati sugli stipendi pubblicati dall’Eurostat evidenziano bene quale sia una delle principali emergenze del nostro Paese. Il salario di un lavoratore italiano è addirittura un terzo di un pari livello danese, la metà di un tedesco o un olandese e comunque inferiore a paesi come la Spagna, Cipro e persino la Grecia. Il nostro Paese si ... (continua)

TAG:  LAVORO  CRISI  ECONOMIA  UE  POVERTÀ  OCSE  CONSUMI  DATI  EUROSTAT  REDDITI 

Achille_Passoni 0 commenti
In Toscana l'88% dei nuovi contratti è precario 
contributo inviato il 10 febbraio 2012, via achillepassoni
Dal rapporto Ires della Cgil non arrivano buone notizie per il lavoro in Toscana. La situazione occupazionale non migliora: sono precari l'88% dei nuovi assunti nell'ultimo trimestre del 2011, mentre le ore di cassa integrazione a fine 2011 sono state 47.000. A pagare il prezzo più alto - come nel resto del Paese - sono sempre i giovani: ... (continua)

TAG:  TOSCANA  LAVORO  IRES  DATI  CGIL  DISOCCUPAZIONE  PRECARI  AZIENDE 

Achille_Passoni 0 commenti
In Toscana aumenta l'occupazione, ma anche la precarietà 
contributo inviato il 27 gennaio 2012, via achillepassoni
Il rapporto Irpet sul mercato del lavoro toscano nel 2011 sembrerebbe dipingere un quadro più roseo per ciò che riguarda l'occupazione. Secondo i dati della ricerca, nei primi tre mesi del 2011 ci sono stati 30 mila posti di lavoro in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con un saldo fra avviamenti e cessazioni ... (continua)

TAG:  TOSCANA  IRPET  DATI  MERCATO DEL LAVORO  GIOVANI  PRECARI  LAVORO  SVILUPPO  INDUSTRIA 

Achille_Passoni 0 commenti
Istat, divario record tra inflazione e retribuzioni, fiducia dei consumatori a picco  
contributo inviato il 26 gennaio 2012, via achillepassoni
Ancora dati sconfortanti dall’Istat. La forbice tra l'aumento dei salari e il livello d'inflazione (+3,3%), ha raggiunto una differenza di 1,9 punti percentuali un nuovo record negativo dall’agosto 1995. Il valore tendenziale della crescita delle retribuzioni inoltre è il più basso dal 1999 con una frenata registrata durante il 2011 rispetto ... (continua)

TAG:  ECONOMIA  LAVORO  CRISI  ISTAT  DATI  POVERTÀ  CONSUMI  REDDITI  INFLAZIONE 

Achille_Passoni 0 commenti
Crisi, un giovane su quattro non studia e non lavora 
contributo inviato il 9 novembre 2011, via achillepassoni
Continuano ad aumentare i giovani Neet, ovvero coloro che non sono occupati nè impegnati in corsi di studio o formazione. I giovani tra i 15 e i 29 anni che fanno parte di questa categoria sono arrivati a quota 2,2 milioni, pari al 23,4% di quella fascia d’età. Una condizione che dunque - secondo i dati forniti da Bankitalia - ... (continua)

TAG:  LAVORO  CRISI  ECONOMIA  DISOCCUPAZIONE  GIOVANI  PRECARI  DATI  BANKITALIA  NEET 

Achille_Passoni 0 commenti
Risparmi e consumi a picco, le famiglie scontano la crisi e la manovra 
contributo inviato il 30 settembre 2011, via achillepassoni
Tirano sempre più la cinghia le famiglie italiane. Giorno dopo giorno si riducono i risparmi e i consumi, e cambia persino il modo di vivere nelle case degli italiani che cercano di sopravvivere alla crisi e agli effetti nefasti delle manovre del Governo. Nella sua ultima analisi, l’Istat riferisce che nel secondo trimestre del ... (continua)

TAG:  ECONOMIA  LAVORO  CRISI  ISTAT  DATI  POVERTÀ  CONSUMI  REDDITI 

Achille_Passoni 0 commenti
Consumi bloccati e occupazione ferma: il fallimento del Governo è totale  
contributo inviato il 1 settembre 2011, via achillepassoni
I dati lasciano poco spazio alle opinioni: la situazione economica per le famiglie è drammatica, e senza politiche che stimolino la crescita e restituiscano potere d’acquisto agli italiani rischiamo di restare impantanati nella stagnazione. Secondo un’indagine di Confcommercio, la debolezza dei consumi procapite da tre anni a questa parte ... (continua)

TAG:  ECONOMIA  LAVORO  CRISI  ISTAT  DATI  POVERTÀ  FAMIGLIE  OCCUPAZIONE  GIOVANI 

Achille_Passoni 0 commenti