.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore commenti
Non ci sono politici onesti finchè esiste il reato di favoreggiamento. 
contributo inviato il 18 marzo 2012
Sicuramente esistono politci presenti, che si accontentano degli stipendi e dei privilegi che hanno trovato al momento del loro insediamento al palazzo. Politici che portano le fatture delle loro spese, che pagano in chiaro i portaborse. E magari ci sono partiti con i bilanci a posto. Ma basta questo a non accumularli nel pantano politico ... (continua)

TAG: 

frapem 0 commenti
La bufala della riforma del lavoro, in realtà altre tasse, stavolta sulle piccole imprese, cioè.. 
contributo inviato il 16 marzo 2012
La riforma del lavoro è una bufala, in realtà si tratta di altre tasse, stavolta ai danni delle piccole imprese, cioè al 95% delle imprese italiane, cioè a quelle aziende che danno lavoro al 65% degli italiani occupati. Sono circa quattro milioni, che se fossero aiutate, invece di essere tartassate, assumendo mezzo ... (continua)

TAG: 

frapem 0 commenti
Grida Manzoniane di un governo che subisce il ricatto della malapolitica che.. 
contributo inviato il 14 marzo 2012
  La presa di posizione del governo contro lo sciopero dei taxi iper protetti dalla malapolitica, essendo il parlamento un’accozzaglia di manovali al servizio delle corporazioni, si iscrive nella pratica delle grida Manzoniane, cui il popolo dei cittadini onesti e laboriosi è abituato da decenni. La prima cosa da fare per ... (continua)

TAG: 

frapem 0 commenti
L'onorevole Rosy Bindi sulla famglia e le coppie gay, parla a titolo personale, lo dica. 
contributo inviato il 12 marzo 2012
Sono uno che ha sempre considerato la nostra Costituzione da riformare e riformabile, sia per i disastri politici prodotti in questi anni in cui il popolo italiano è stato defraudato della sua sovranità e il paese reso ingovernabile da un sistema politico che non è nè zuppa nè pan bagnato, tanto che la politica ... (continua)

TAG: 

frapem 27 commenti
L'USO PERSONALE DELLO SCIOPERO E' DISGUSTOSO. 
contributo inviato il 10 marzo 2012
Landini, segretario della Fiom, fa uso personale dello sciopero, che pretende addirittura generale, all'unico scopo di costruirsi un proprio elettorato da off5rire, magari al sel. Non c'è altra spiegazione per un, supposto dirigente sindacale che dichiara uno sciopero generale un giono sì e l'altro pure. Ma sciopero contro chi? ... (continua)

TAG: 

frapem 11 commenti
PROGGETTO IN PIAZZA SOLO PER CAMBIARE L'ITALIA 
contributo inviato il 9 marzo 2012
12.00 Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4 ... (continua)

TAG: 

frapem 5 commenti
PROGGETTO IN PIAZZA SOLO PER CAMBIARE L'ITALIA 
contributo inviato il 9 marzo 2012
12.00 Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4 ... (continua)

TAG: 

frapem 0 commenti
Ha ragione massimo Dalema: occorrerebbe il coraggio del Presidenzialismo per uscire dall'ambiguità del sistema. 
contributo inviato il 8 marzo 2012
Ha ragione massimo Dalema: occorrerebbe il coraggio del Presidenzialismo per uscire dall'ambiguità del sistema. Ma questa classe politica abituata ai pacchetti di voto, agli intrallazzi, al privilegio, e all'inassoluto controllo della pubblica spesa, questa classe politica di cilipoti, gartopardeschi, di femmine, prime donne ingioiellate, ... (continua)

TAG: 

frapem 3 commenti
LA PRIMARIE DI PALERMO E LA FATICA DI ESSERE DEMOCRATICI 
contributo inviato il 5 marzo 2012
Anche a Palermo il candidato preferito dal Segretario viene respinto dalla base del partito. Non entro nel merito dei candidati in lizza, ma mi preme sottolineare la fatica di essere democratici che incontra anche il nostro segretario. Eppure è semplice evitare figucce, basta non impicciarsi delle questioni del territorio. In pratica ... (continua)

TAG: 

frapem 6 commenti
SE QUESTA CLASSE POLITICA VUOLE RECUPERARE CREDIBILITA' DEVE CONSENTIRE A MONTI DI RIFORMARE IL SISTEMA POLITICO PRIMA DELLE ELEZIONI. 
contributo inviato il 2 marzo 2012
Troppo comodo mettere il veto a Monti sulle riforme Costituzionali, lasciandogli solo la possibilità di agire sulle coprorazioni minori. E dico corporazioni minori, perchè le prime corporazioni sono nelle alte istituzioni: Camera, Senato, e Quirinale. Solo riformando questi tre organismi si può riformare tutto il resto. ... (continua)

TAG: 

frapem 0 commenti